rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Robert Wilson al Goldoni attira 150 giovani. Il teatro a 3 euro piace

Grande successo di pubblico per "I was sitting on my patio" del regista e drammaturgo statunitense andato in scena sul palcoscenico del teatro veneziano con una convezione per gli studenti universitari

Il Teatro Goldoni incassa un bel successo con il suo ultimo spettacolo e torna a registrare numeri che non si vedevano da prima della pandemia.  I was sitting on my patio, lo show del drammaturgo statunitense Robert Wilson, presentato in prima nazionale al teatro veneziano, attira ben 150 giovani under 26, complice anche la convenzione tra il Teatro Stabile del Veneto ed ESU che permette agli universitari che non abbiano ancora compiuto 26 anni di entrare a teatro pagando un biglietto di soli 3 euro. 

Da sta sera qui si gioca in Champions – ha dichiarato il presidente del Teatro Stabile del Veneto, Giampiero Beltotto –. Abbiamo un palcoscenico davvero internazionale, abbiamo una platea bellissima piena di giovani. Io credo che Bob Wilson sia una certezza un po’ come Guardiola nel calcio e i numeri di questa sera ne sono la prova. Questa sera siamo al servizio di quella Venezia internazionale che stava aspettando il Goldoni e la sua rinascita”.

Andato in scena per la prima volta nel 1977 con Robert Wilson e Lucinda Childs nel ruolo dei protagonisti, I was sitting on my patio oggi rinasce con due nuovi prestigiosi interpreti come Christopher Nell, uno degli attori più conosciuti del Berliner Ensemble, e Julie Shanahan, straordinaria interprete del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch. Lo spettacolo, fortemente voluto dal direttore artistico del Teatro Stabile del Veneto Giorgio Ferrara per la nuova stagione, starà in scena a Venezia dall’11 al 14 novembre sul palco del Teatro Goldoni nella versione in lingua originale con sovratitoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Robert Wilson al Goldoni attira 150 giovani. Il teatro a 3 euro piace

VeneziaToday è in caricamento