Sei nuove telecamere contro l’abbandono dei rifiuti a Mirano

Si tratta di sei apparecchi mobili che verranno periodicamente spostati nelle aree più soggette allo scarico abusivo di materiale vario, sia nel centro che nelle frazioni

E’ iniziata l’installazione delle telecamere per contrastare l’abbandono dei rifiuti all’esterno dei cassonetti e nel territorio comunale di Mirano.

L'iniziativa

Si tratta di sei apparecchi mobili che verranno periodicamente spostati nelle aree più soggette allo scarico abusivo di materiale vario, sia nel centro che nelle frazioni. L’utilizzo delle telecamere si è reso necessario in quanto negli ultimi anni è considerevolmente aumentato l’abbandono di rifiuti di vario genere, provenienti in gran parte da fuori comune. Il nuovo sistema permetterà un controllo più capillare di specifiche zone al fine di contrastare questo odioso fenomeno e di monitorare il rispetto delle disposizioni concernenti modalità e tipologia di conferimento dei rifiuti.

Funzionamento

Il Comune utilizzerà un contributo di 7mila euro del Consiglio di Bacino Venezia Ambiente per il noleggio e la gestione delle telecamere. Il controllo dei filmati e l’elevazione delle sanzioni sono stati affidati alla Polizia Locale dell’Unione del Miranese. La sanzione amministrativa per chi viene colto in flagrante a riversare abusivamente rifiuti o per chi li conferisce nei contenitori in modo errato varia da un minimo di 100 euro ad un massimo di 500 euro, come previsto dal “Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio”. In caso di persone o ditte provenienti da fuori comune la sanzione viene raddoppiata. Questo nuovo sistema va ad affiancare il servizio di vigilanza degli ispettori ambientali di Veritas, che già verificano e sanzionano i conferimenti errati e l’abbandono dei rifiuti oltre ad effettuare interventi informativi/educativi verso cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento