rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

È il giorno della Venice Marathon: 10 mila atleti verso Venezia. Primo al traguardo è Anderson Seroi

L'evento sportivo è tornato a rianimare le strade di 4 Comuni oltre a Venezia. Partiti alle 9.30 da Stra gli atleti arrivano in piazza San Marco. L'atleta del Kenia raggiunto riva Sette Martiri in 2 ore, 12 minuti e 22 secondi. Quarto l'italiano 36enne Marco Salami

È il giorno della Venice Marathon: l'evento sportivo oggi è tornato a rianimare le strade attraverso una gara che attraversa 4 Comuni oltre a quello di Venezia. Il tradizionale percorso di oltre 42 chilometri è partito alle 9.30 da villa Pisani a Stra e prosege lungo la Riviera del Brenta (Fiesso D'Artico, Dolo, Mira). Dopo 2 ore, 12 minuti e 22 secondi taglia il traguardo Anderson Seroi del Kenia: è il primo classificato della Venice Marathon 2021. Secondo Justus Kangogo, terzo Gilbert Chumba e quarto l'italiano 36enne Marco Salami. Tra le donne è Sofiia Yaremchuk, Ucraina di nascita e romana d’adozione, la vincitrice.

Diecimila gli atleti provenienti da oltre 60 Paesi (4 mila iscritti alla 35esima edizione e 6 mila quelli della 10 chilometri), arrivano a Mestre, con il passaggio al Museo M9, quindi continuano verso parco San Giuliano, da cui parte la 10K, e raggiungono Venezia a piazza San Marco (Campanile, Basilica e palazzo Ducale) attraverso il ponte della Libertà e poi toccano il traguardo in riva Sette Martiri dopo aver percorso riva degli Schiavoni. Lungo tutto il percorso, dalle 8.30 e fino alle 16.30, è vietata la circolazione di mezzi e persone (non iscritte all'evento): il dettaglio delle vie è indicato nell'ordinanza pubblicata sul sito del Comune di Venezia. Dalle 8 è sospesa l'occupazione di suolo pubblico dove passa la gara, mentre la viabilità alternativa sarà quella che si appoggia sulla tangenziale o sull'asse via Piave, Circonvallazione, via Fradeletto e via Vespucci per il traffico diretto a Favaro, Campalto e all'aeroporto Marco Polo.

A garantire l'ordinato svolgersi dell'evento saranno tutte le forze di polizia e 268 volontari di protezione civile. Il coordinamento di tutte le attività è gestito dal Coc (Centro operativo comunale), insediato al Tronchetto. Ci sono modifiche previste ai servizi di trasporto pubblico locale: nella navigazione, la linea 1 Actv fino alle 21 di oggi non ferma a San Marco Vallaresso, in entrambe le direzioni, e dalle 8.30 alle 16.30 ferma ai Giardini Biennale anziché Giardini centro in entrambe le direzioni. Nella linea N che non ferma a San Marco Vallaresso sono sospesi gli approdi di San Basilio, Spirito Santo e Giardini centro dalle 8.30 alle 16.30. Tutte le variazioni nell'automobilistico, urbano ed extraurbano, sono pubblicate sul sito https://avm.avmspa.it/it

Una tripletta keniana si è aggiudicata la vittoria della 42 km maschile. Al primo posto Saitoti Anderson Seroi 2:12:22; secondo classificato Kipkogei Justus Kangogo 2:13:34; al terzo posto Gilber Kipleting Chumba 2:12:55. Italiano il titolo femminile: esordio con vittoria per Sofiia Yaremchuk, di origine ucraine e romana d’adozione. Al secondo posto la keniana Marion Kibor 2:31:17, al terzo Ifa Megertu Geletu, dell'Etiopia, 2:33:50. Sono stati invece seimila gli atleti partiti alle 8.30 dal Parco San Giuliano per la tradizionale 10 Km. In questa gara hanno tagliato per primi il traguardo Andrea Mason (1° posto), Pietro Sartore (2° posto), Stefano Ghenda (3° posto); tra le donne al primo posto Chiara Pizzolato, figlia del maratoneta Orlando Pizzolato per due volte (1984-1985) vincitore della maratona di New York; Elisa Comisso (2°), Shanon Giannetta (3°). «E’ stata una giornata bellissima con tanto pubblico lungo tutta la Riviera del Brenta, l’area metropolitana attraversata dalla gara e soprattutto qui a Venezia” ha dichiarato il vicesindaco Andrea Tomaello. Immagini uniche che solo il nostro territorio può regalare. Un grande plauso agli organizzatori di questa manifestazione che rappresenta un bellissimo segnale per la ripartenza di Venezia e dello sport».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È il giorno della Venice Marathon: 10 mila atleti verso Venezia. Primo al traguardo è Anderson Seroi

VeneziaToday è in caricamento