menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Chirignago: auto contro scooter, perde la vita un centuaro

Tragedia sulla strada verso le 10.30 di giovedì in via Miranese. Lo scontro non ha lasciato scampo al motociclista, un 36enne di Spinea

Uno schianto terribile. Non c'è stato nulla da fare per Nicola Libero Turco, 36enne di Spinea residente in zona Villaggio dei Fiori, rimasto coinvolto giovedì mattina in un incidente stradale in sella al suo scooter Honda lungo via Miranese, in territorio di Chirignago: è morto in seguito all'impatto con un'automobile, una Ford Kuga di colore bianco. Lo schianto all'altezza dell'incrocio con via Oriago, proprio davanti al supermercato In's, intorno alle 10.30. Inutile l'intervento dell'ambulanza, i medici del Suem 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo.

CHI ERA NICOLA: LEGATISSIMO ALLA SUA FAMIGLIA

La dinamica dell'incidente è in fase di ricostruzione: pare comunque che il conducente dell'auto, L.Z., un 76enne residente a Spinea, stesse facendo una manovra di inversione a "U". In quel momento sarebbe sopraggiunto il motociclista, impattando contro l'auto. Sul posto sono arrivati anche gli agenti del reparto motorizzato della polizia municipale per i rilievi del caso. L'area è stata delimitata e chiusa al traffico, motivo per cui si registrano inevitabili ripercussioni sulla viabilità. E' probabile che l'anziano fosse salito a bordo della sua auto a lato strada al termine di una commissione, dopodiché avesse iniziato la manovra per invertire il senso di marcia. In modo da mettersi in viaggio alla volta di Spinea. A quel punto sarebbe sopraggiunto lo scooterista.

La vittima ha perso la vita sul colpo, dove essersi schiantata contro la fiancata sinistra dell'altro veicolo. Devastante la violenza dell'impatto, che si è registrato all'altezza della filiale del Banco di credito cooperativo. L'anziano al volante della Ford, invece, sarebbe rimasto illeso. In pochi minuti la notizia della tragedia è rimbalzata di bocca in bocca, anche sui social network. Del resto la chiusura di un'arteria stradale così trafficata come via Miranese è balzata subito agli occhi ai residenti. Gli agenti della polizia municipale hanno raccolto le possibili testimonianze di chi si trovava all'altezza del supermercato al momento dell'incidente. La dinamica, in ogni caso, è necessariamente ancora al vaglio.

La vittima lascia nel dolore la propria compagna, sempre di Spinea, e la sorella minore, Federica. Nicola Libero Turco era originario di Napoli ma oramai da tempo aveva radici stabili nel Veneziano, dove abitano e hanno lavorato anche i genitori, residenti a Chirignago. In questo momento il 36enne era in cerca di occupazione, e si divideva tra l'abitazione della compagna e la propria, situata in via Murano a Villaggio dei Fiori: "Stasera giocherà il Napoli - raccontava giovedì il padre, Salvatore - condividevamo la stessa passione. Ma non sarà più lo stesso senza di lui" (DETTAGLI).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento