Incidente sul lungomare Marconi al Lido: caos navette per la Mostra

Per permettere i rilievi della polizia locale dalle 11.45 alle 12.30 gli autobus diretti al Festival del Cinema sono stati dapprima fermati e poi deviati. Nonno e nipote "speronati", feriti non gravi

Forze dell'ordine impegnate quest'oggi al Lido non solo per l'arrivo di Giorgio Napolitano e Robert Redford. Proprio di fronte alla sbarra d'ingresso della Mostra, in lungomare Marconi, infatti, verso le 11.45 si è verificato un incidente tra una delle vetture ufficiali della kermesse, una Lancia Delta, e uno scooterone con a bordo un nonno e il suo nipote. Secondo quanto ha dichiarato l'autista dell'auto agli agenti della polizia locale, accorsi per i rilievi, la vettura stava uscendo dalla zona delimitata dalla sbarra, che in quel momento era alzata per permettere operazioni di carico e scarico, quando si sarebbe trovata di fronte lo scooterone, che si stava immettendo sul lungomare da sinistra, dove si trova una segnale di dare la precedenza. Agli agenti il compito di stabilire chi avesse la priorità, poiché comunque l'auto usciva dal villaggio della Mostra, in cui la viabilità è completamente rivoluzionata.

Lo scooterone si è schiantato contro la parte anteriore sinistra della Lancia, per poi cadere a terra e strisciare per una decina di metri. Le due persone a bordo, pur tra i pianti del bimbo, dell'età apparente di cinque anni, sono apparse comunque non in gravi condizioni. Sono state comunque trasportate al pronto soccorso in ambulanza, dopo che i sanitari avevano apposto loro il collare "d'ordinanza". Preoccupato, comprensibilmente, l'autista della Lancia, che ha spiegato di non essere riuscito nemmeno a frenare, dopo aver salutato il ragazzo della sbarra ed essersi immesso sul lungomare.

Caos navette per circa quaranta minuti al Lido. Per permettere i rilievi alla polizia locale, infatti, fino alle 12.30 turisti e residenti sono stati dapprima invitati a salire sugli altri autobus di linea e poi fatti salire sui pullman diretti alla Mostra deviando dal lungomare. Dopodiché la situazione è tornata alla normalità, a parte una macchia di benzina lasciata sull'asfalto dallo scooterone incidentato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento