Mercoledì, 19 Maggio 2021
Economia

Portogruarese in ginocchio. Sospeso oltre l'80% delle imprese artigiane, danni per 2 milioni al giorno

A risentirne di più, è il settore dell’edilizia ormai vicino alla completa chiusura con percentuali che vanno oltre il 95%

L’emergenza Covid-19 ha imposto la chiusura a molte attività produttive. Prima del 25 febbraio, in Veneto, secondo i dati di Unioncamere Veneto, il 60% delle imprese era già stata interessata da una riduzione della produzione: le maggiori incidenze si registravano nei
settori moda (75%) e carta e stampa (71,5%). Nel comparto metalmeccanico, invece, 1 impresa su 2 evidenziava un calo della produzione. Il dato che allarmava di più, tuttavia, era che il 27% delle imprese aveva dovuto sospendere la produzione. 

Situazione grave

Ad oggi, la situazione in Regione appare grave. Su oltre 430 mila imprese presenti sul territorio [125.362 artigiane (29,1%) e 304.904 non artigiane (70,9%)], il 56,4% è stato sospeso. Nello specifico, le aziende artigiane sospese sono il 64,2%, mentre quelle non artigiane sono il 53,2%. In termini di addetti, invece, i dipendenti che non stanno lavorando nell’ambito dell’artigianato sono il 62,3%, mentre nelle imprese non artigiane sono il 51,8%. Per quanto concerne il mandamento di Portogruaro, le criticità sull’andamento del comparto economico dell’artigianato sono più preoccupanti. Dai dati in possesso di Confartigianato Imprese Veneto Orientale e relative alle imprese associate, a fronte di una chiusura complessiva delle imprese in regione del 64,2% (con il 62,3% degli addetti), il Portogruarese registra un’impennata delle sospensioni. Le aziende artigiane, coperte dal Fondo di Solidarietà Bilaterale Artigianato (FSBA) hanno una percentuale di chiusura del 83,94% e di sospensione degli addetti al 82,08%. A risentirne di più, è il settore dell’edilizia ormai vicino alla completa chiusura con percentuali che vanno oltre il 95%. A livello numerico, in sostanza, nel portogruarese delle circa 2.400 aziende artigiane attive (di cui 800 appartengono al settore edile ovvero il 1/3 del totale delle imprese), oltre 2.100 si trovano nella condizione di sospendere la propria attività. Con una mancata produzione che si può stimare, per le sole imprese artigianali, in 2 milioni di euro al giorno.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portogruarese in ginocchio. Sospeso oltre l'80% delle imprese artigiane, danni per 2 milioni al giorno

VeneziaToday è in caricamento