rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cultura

Alessandro Cattelan, da X Factor all'Arte con il critico Francesco Bonami

"Per me è stato come fare bingo", assicura, "come fare un giro per Liverpool con Paul McCartney". E il viaggio intrapreso insieme al critico gli è realmente servito a capire ed apprezzare di più

Immaginate il giovane Alessandro Cattelan, idolo delle ragazzine, spogliarsi delle vesti di bravo presentatore di X Factor e investire di domande a raffica, anche le più provocatorie o drammaticamente ingenue, un critico e curatore d'arte indubbiamente un po' snob come Francesco Bonami. Il gioco funziona. Allegro e rassicurante con il suo faccione giocoso da bravo ragazzo, Cattelan, giustamente acclamato per i risultati del suo X Factor, rende bene anche in un programma completamente diverso, equilibratamente divulgativo come 'Potevo farlo anch'iò, nuova sfida della neo nata Sky Arte Hd (in onda dal 3 marzo ogni domenica in prima serata per quattro puntate). Lui spiega che l'impegno è stato tanto, la lunga realizzazione ("quasi sei mesi") addirittura più faticosa di X Factor.

Ma giura di essersi divertito non poco anche a girare per musei con l'erudito Bonami, che con i suoi 57 anni è lontano da lui anche come generazione. Tant'é. "Per me è stato come fare bingo", assicura, "come fare un giro per Liverpool con Paul McCartney". La sua diffidenza di partenza nei confronti di certa arte contemporanea era vera, sostiene, così pure come la curiosità. E il viaggio intrapreso insieme al critico gli è realmente servito a capire ed apprezzare di più. Chissà che l'esperimento non possa avere un seguito, allora, magari con un talent dell'arte che sia una versione italiana di un format già in voga negli Usa. Non nuovo ad esperimenti di divulgazione (il titolo della trasmissione riprende quello di un suo libro uscito nel 2007 per Mondadori) e divertito anche lui dall'esperimento su Sky, Bonami da parte sua non lo esclude ("per noi critici potrebbe essere una tortura, nel format americano si vedono anche cose bruttissime, però può essere interessante"). Cattelan però sembra mettere le mani avanti: "Un talent? Io ho già il più bello della tv".
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Cattelan, da X Factor all'Arte con il critico Francesco Bonami

VeneziaToday è in caricamento