"Identità ed esilio": Frank Westerman inaugura la nuova stagione all'Ateneo Veneto

Si parla di identità ed esilio, del rapporto fra Sé e l’Altro, nella nuova stagione di Waterlines, Residenze Letterarie e Artistiche a Venezia.

Dal 25 settembre, riparte, infatti, il progetto di residenze letterarie e artistiche della Fondazione di Venezia, del Collegio Internazionale Università Ca’ Foscari e di San Servolo Srl che, coniugando la scrittura con le altre discipline artistiche, mira a valorizzare il ruolo di Venezia come luogo di produzione culturale. Primo artista in residenza di questa nuova edizione è lo scrittore e giornalista olandese Frank Westerman, noto per i suoi romanzi reportage sul razzismo e sul rapporto tra cultura, identità e potere.

Mercoledì 25 settembre alle ore 18, in Sala Tommaseo all’Ateneo Veneto, l’autore e reporter di Emmen, già corrispondente per de Volkskrant a Belgrado e NRC Handelsblad a Mosca, dialoga con l’artista veneziano Alvise Bittente e con Lucio De Capitani, dell’Università Ca’ Foscari. Partendo dai contenuti del suo ultimo libro Ararat, il giornalista propone al pubblico una riflessione su convergenze e divergenze  tra scienza e religione, tra natura e tradizione, tra realtà e narrazione. 

L’incontro, in lingua inglese con traduzione in italiano, dal titolo Ararat and Beyond, è introdotto da Cristina Fossaluzza, docente all’Università Ca’ Foscari e curatrice di Waterlines, e si collega al progetto “Psalm”, l’installazione di Edmund de Waal sulla poetica dell’esilio curata dal Center for the Humanites and Social Change di Ca’ Foscari e ospitata proprio all’Ateneo Veneto. 

Durante l’esperienza di residenza, lunedì 30 settembre e lunedì 7 ottobre (dalle ore 9.30) nella sede della Fondazione di Venezia, il reporter tiene, inoltre, un laboratorio di scrittura in due parti rivolto agli studenti del Collegio Internazionale di Ca’ Foscari e delle Scuole Secondarie di II grado di Venezia. Al centro di  tale laboratorio, che lo scrittore stesso ha intitolato The Anatomical Lesson, Westerman sviluppa il tema del confronto con l’Altro e della costruzione di un’opera letteraria nell’intreccio fra storia, reportage e autobiografia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Maratona 2020, il Veneto legge

    • solo oggi
    • 25 settembre 2020
    • Venezia

I più visti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Emma Marrone in concerto a Jesolo

    • 3 ottobre 2020
    • PalaInvent
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VeneziaToday è in caricamento