Run 5.30, tutti di corsa all'alba prima del Redentore: per uno stile di vita salutare

Per l’ottavo anno consecutivo, venerdì 13 luglio 2018, i veneziani torneranno a svegliarsi presto, iniziando i festeggiamenti per il Redentore con un giorno d’anticipo e a passo di corsa. Partenza da Fondamenta Le Zattere alle 5.30 del mattino, 5,3 chilometri non competitivi nel cuore della città per promuovere un sano stile di vita attraverso il movimento, il cibo, la cultura, l’arte e l’esperienza, nel contesto in cui la gente vive e lavora. Tutto questo, con un evento sostenibile a impatto zero.

I 10 anni di 5.30

Nata a Modena nel 2009, la Run 5.30 si è rivelata per quello che era nella mente dei suoi ideatori: un progetto concreto con al centro il binomio indissolubile “movimento e sani stili di vita”. La 5.30, ideata e promossa dalla società sportiva Ginger, nelle figure del pubblicitario Sergio Bezzanti e della biologa nutrizionista Sabrina Severi, è una camminata che si snoda all'alba nel centro delle città, utilizzando gli spazi urbani come una palestra a cielo aperto, così come sono.

12 città in Italia e 1 in UK

Il tour 5.30 è partito l’11 maggio a Verona da Piazza Bra e poi Milano, Torino, Palermo, Modena, Bologna, Ferrara, Mantova, Trieste, Reggio Emilia, Virtual 5.30, Venezia e, chiusura, il 20 luglio a Brighton in UK.

Il ristoro con frutta fresca di stagione italiana

Dal 2009, all’arrivo viene offerto un ricco ristoro di frutta fresca di stagione. A Venezia saranno pesche, prugne, anguria e melone. Le iscrizioni Il costo dell’iscrizione, adesso, è di 15 euro e dà diritto alla t-shirt celebrativa, al ristoro di ciliegie, thè e acqua, all’adesivo 5.30, alle foto e al Magazine dell’evento, scaricabili gratuitamente da www.run530.com.

Ritiro della t-shirt

Possono essere ritirate mercoledì 11 luglio presso Essetre Sport (via Cà Rossa, Mestre) dalle 10 alle 18 e giovedì 12 luglio presso il Patronato ai Carmini (calle Lunga San Barnaba, a fianco della pizzeria Al Profeta) dalle 11 alle 17. Per chi proprio non ce la facesse, il ritiro è possibile anche la mattina dell’evento sul luogo di partenza, a partire dalle 4.30.

5.30: solidarietà e sociale

  • Un euro per ogni partecipante verrà donato a UISP.
  • La frutta avanzata dal ristoro verrà immediatamente portata alla mensa dei poveri in collaborazione con UISP
  • Il Piccolo Cottolengo Don Orione è la Charity del tour 5.30 alla quale verranno devolute le donazioni fatte dai partecipanti durante l’iscrizione.

Una t-shirt icona

Per celebrare i primi 10 anni di 5.30, sulla t-shirt 2018 campeggia il tricolore, simbolo di un progetto tutto italiano. La t-shirt è di cotone per ribadire che 5.30 non è una competizione ma uno stile di vita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Antonello Venditti in concerto a Jesolo: rinviato al 19 dicembre

    • 19 dicembre 2020
    • PalaInvent
  • Visite speciali, percorsi inediti

    • dal 19 settembre al 19 dicembre 2020
    • FAI - NEGOZIO OLIVETTI
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento