Terra e Acqua ha il suo candidato sindaco: Marco Gasparinetti

La lista presentata 15 giorni fa. Per il sondaggio di Giovanni Diamanti è al 5,2%, quinta formazione politica. Ad ora 28 candidati consiglieri. Confluenze in lista e apparentamenti con voto a maggioranza qualificata

Marco Gasparinetti e i candidati consiglieri

Quindici giorni fa è nata la lista Terra e Acqua. Oggi, a palazzo Marin, Marco Gasparinetti, fondatore del Gruppo 25 Aprile, si è candidato sindaco alle comunali 2020 dopo essere stato eletto all'unanimità da quanti avevano aderito al manifesto politico messo in rete un mese e mezzo fa. Nel sondaggio, commissionato a Giovanni Diamanti, a cinque giorni dalla presentazione la lista supera il M5S e Forza Italia. «La Marangona è scoccata alla mezzanotte del 14 luglio e ha deciso. Gasparinetti, giurista classe 1963, veneziano d'adozione dal 2002, ha scelto di mettersi in aspettativa e correre alle amministrative di settembre. Nessuna azienda alle spalle, nessun partito, nessun obbligo verso lobby: «Non ho aziende, plateatici, studi professionali. Rinuncio a uno stipendio di rispetto e sicuro per amore della mia città. Di certo, non mi candido per arriicchirmi».

La lista è formata da persone (46% donne) con diverse professionalità, di diverse generazioni, provenienti da tutto il territorio comunale: da Burano a Catene. Terra e Acqua 2020 vanta un'età media di 48 anni ed è una realtà diversa da quanto visto finora: «Non è un partito e non ha etichette, non prenderà ordini da nessuna segreteria romana o villa trevigiana. Si è scelta il suo rappresentante con il duplice voto, diversamente da altre formazioni politiche, nate intorno a chi si è autonominato», spiega il candidato. 

«Nell’affrontare i problemi della città - dice - non useremo il paraocchi ideologico, ma gli occhi dell’orefice e dell’artigiano che con amore producono pezzi unici. Perché Venezia è unica al mondo e come tale va rispettata». La lista rispecchia la pluralità di punti di vista di cui è composta la città. Ci sono quindi avvocati e ingegneri, una donna artigiana a Venezia e una donna operaia di Marghera, una scrittrice e giornalista, professionisti del settore turistico, giovani regatanti; tre donne nate negli anni 90, due disabili, due donne straniere. Il decano della lista è l’attore e regista Alessandro Bressanello. Da un sondaggio effettuato a una settimana dalla presentazione di Terra e Acqua 2020, il 12,8% degli intervistati è a conoscenza della lista. Pur essendo ancora poco nota, raccoglie già il 5,2% dei voti su un campione di 900 persone.

Schermata 2020-07-16 alle 23.23.55-2

Marco Gasparinetti è un giurista della Commissione europea, si è occupato di tutela dei consumatori, accesso alla giustizia, protezione dei dati personali e di diritto ambientale. Nel 2014 (anno dello scandalo Mose) ha fondato la piattaforma civica Gruppo25aprile (con sede in campo della Bragora), con più di 3mila iscritti che è stata protagonista di iniziative quali ad esempio la marcia MiNovadoVia, il volantinaggio alla “prima” della Fenice e il cinema autogestito in campo San Polo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Candidati

Elena Almansi, Erica Bevilacqua, Alessandro Bressanello, Elisabetta Casaburi, Aline Cendon, Claudio Checchin, Laura De Gheltof-Urbani, Pierpaolo Doz, Francesco Duse (Frank), Francesco Falcieri, Pier Giorgio Freddi, Marco Gasparinetti (candidato sindaco), Giorgio Griffon, Fabrizio Levo, Milliaccio Susanna, Magda Pattarello, Mariana Prangachi, Francesca Ranieri, Chiara Regina, Petra Reski, Veronica Sarti, Andrea Carlo Sartori, Carlo Scarpa, Matteo Scordino, Michele Serafini, Ottavio Serena, Giulia Tagliapietra, Dario Vianello, Andrea Zorzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

  • 17enne insegue i rapinatori e li fa arrestare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento