menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liste presentate per le elezioni: si vota in nove Comuni della provincia di Venezia

Il termine è scaduto a mezzogiorno di sabato. Cinque al ballottaggio nel caso in cui nessuno dei candidati sindaco raggiunga il 50%+1 delle preferenze al primo turno. Elezioni l'11 giugno

Sono nove i Comuni del veneziano chiamati l'11 giuno a eleggere il nuovo sindaco: in cinque di questi si andrà al ballottaggio nel caso nessuno dei candidati riesca a ottenere il 50% + 1 delle preferenze al primo turno.

Il record è a Mirano, dove sono in 8 a candidarsi alla poltrona di primo cittadino. A partire dall'uscente Maria Rosa Pavanello, sostenuta dal PD e due liste civiche. Tra gli sfidanti Luigi Gasparini, con una lista che raduna i principali partiti a sinistra del PD. I 5 stelle sostengono invece Antonio Milan, ma nel movimento c'è stata una fronda che ha portato alla candidatura dell'ex Marco Marchiori con due liste civiche. La componente centrista dell'attuale maggioranza ci prova invece con Giorgio Babato. Per Forza Italia corre Maria Giovanna Boldrin sostenuta da altre due liste. Civico ma vicino a Fratelli d'Italia l'avvocato Stefano Tigani. Per la Lega c'è il consigliere regionale Alberto Semenzato: la sua unica lista sarà quella del Carroccio dopo l'esclusione degli indipendentisti veneti per mancato raggiungimento del minimo di firme.

Problemi per gli indipendentisti anche a Mira, dove la lista Primavera Veneta a sostegno di Paolo Pizzolato è rimasta fuori per un disguido burocratico: l'ex leghista si presenterà comunque sostenuto da Prima il Veneto. I 5 stelle, orfani del sindaco uscente Alvise Maniero, provano a ripetere l'exploit del 2012 con Elisa Benato. Larga coalizione con PD e quattro civiche per Marco Dori. Il centrodestra ripropone l'alleanza verde/fucsia con la brugnariana Antonella Trevisan, sostenuta da Lega e altre due liste. In corsa anche l'ex sindaco Roberto Marcato e l'ambientalista Lavinia Vivian.

A Jesolo l'uscente Valerio Zoggia conferma l'alleanza tra PD e Forza Italia e ci aggiunge due civiche. Lo sfida con altrettante liste il leghista Alberto Carli. Per i 5 stelle c'è Sara Coletto, per la sinistra Rodolfo Murador. Due liste di cui una indipendentista per Christofer De Zotti.

Cinque candidati anche a Marcon: l'uscente Andrea Follini con due civiche, Roberto Agirmo con gli indipendentisti, il 5 stelle pentito Carlo Zanatto e le due coalizioni tradizionali: per il centrosinistra Vito Caputo che raccoglie PD e altre tre liste, per il centrodestra Matteo Romanello con Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e una lista personale.

Quattro gli aspiranti sindaci a Santa Maria di Sala: l'uscente Nicola Fragomeni con Lega e tre civiche, Giuliana Andreello senza il simbolo ma con l'appoggio del PD, Christian Giordan dei 5 stelle e e il civico Cristiano Coletto. Altri Comuni al voto, ma senza ballottaggi, sono Salzano, Campagna Lupia, Noventa di Piave e Pramaggiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento