L'atteso faccia a faccia tra Brugnaro e Delrio ci sarà: entrambi saranno ospiti al Marco Polo

Il 7 novembre inaugurazionee nello scalo veneziano del nuovo Water Terminal e del "Moving Walkway". Alla cerimonia sia il sindaco di Venezia, sia il ministro delle Infrastrutture

L'aveva invitato a venire in laguna per discutere dei tanti fronti aperti, "perché non mi basta una telefonata". Il tanto sospirato faccia a faccia tra il sindaco Luigi Brugnaro e il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, sembra proprio che ci sarà a breve. Il titolare del dicastero, dopo aver rinunciato a essere presente a un incontro pubblico sulla sicurezza in statale Romea, previsto per il 7 novembre, nella stessa data compare tra gli ospiti alla cerimonia di inaugurazione del nuovo Water Terminal e del "Moving Walkway" dell'aeroporto Marco Polo di Venezia.

Il taglio del nastro è previsto alle 10 della mattina. Dopodiché primo cittadino e ministro avranno molto di cui parlare: dalla necessità (meglio dire urgenza) di una nuova legge speciale, o perlomeno di fondi per la manutenzione ordinaria della città, alla nomina del nuovo presidente dell'Autorità portuale; dalla fine dei lavori del Mose alla successiva questione sulla sua gestione e manutenzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per finire, naturalmente, rimane ancora aperto il capitolo Grandi Navi: il governo quando decreterà la soluzione migliore tra quelle presentate da Autorità portuale e Comune da una parte e dall'ex viceministro De Piccoli dall'altra? Troppi i punti interrogativi che fino a questo momento si stagliano sopra la città. Decisioni che si devono prendere a Roma e che, fino a questo momento, mancano all'appello. Di converso il 7 novembre saranno presentate due strutture d'eccellenza in chiave di sviluppo dell'aeroporto, la cui società di gestione, Save, gode di certezze ben superiori rispetto alla laguna e alla terraferma circostanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento