menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Opposizione all'attacco: "Trenta precari non bastano, il Comune assuma anche gli altri"

Sambo (Pd) esprime "parziale soddisfazione" per la notizia della riassunzione. Ma spiega: "Più del doppio sono ancora a casa, l'amministrazione ha bisogno di questi lavoratori"

"Accogliamo con parziale soddisfazione la volontà dell'amministrazione veneziana di assumere, nel 2018, una trentina di ex precari. Su una questione così importante, però, si può e si deve fare di più". Sono parole di Monica Sambo, consigliera comunale di opposizione in quota Pd. "La maggioranza - spiega - non può più nascondersi dietro a vincoli normativi oggi non più stringenti, o a dichiarazioni pretestuose come quella dell'assessore al Bilancio che ha dichiarato che 'il personale delle Anagrafi si gira i pollici'". È evidente come questi (ex) lavoratori servano come il pane a quest'amministrazione per garantire i servizi. Il caso dell'Anagrafe e della chiusura forzata di alcune sue sedi è tra quelli più significativi".

"Si sfruttino i nuovi strumenti dati alle amministrazioni"

Insomma, per Sambo trenta assunzioni nel 2018 non bastano: "Più del doppio sono le persone che resteranno ancora a casa, senza lavoro, e che potrebbero invece essere assunte. Posti liberi da riempire ci sono e ci saranno, basta pensare ai pensionamenti e alle richieste di mobilità in uscita dal Comune. Oggi la legge 75/2017 (Madia) offre l'opportunità di assumere quasi la totalità degli ex precari e, anche non volendoli o potendoli assumere tutti quest'anno, basterebbe predisporre una programmazione triennale. Gli ex lavoratori del Comune non godono nemmeno più dei sussidi di disoccupazione". "Ricordiamo ancora - conclude - che la circolare 3/2017 offre alle amministrazioni delle opportunità forse mai vista prima, prevedendo addirittura la possibilità di ricorrere a contratti part-time, pur di assumere più precari possibili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Attualità

Giorno della Memoria 2021: il calendario delle iniziative

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento