Buona prestazione collettiva, la Reyer vince a Cremona

Prima vittoria esterna stagionale dell’Umana Reyer che espugna il PalaRadi battendo la Vanoli con il punteggio di 66-83

Prima vittoria esterna stagionale dell’Umana Reyer, che con una buona prestazione del collettivo, espugna il PalaRadi battendo la Vanoli Cremona 66-83.

Primo tempo

Nelle rotazioni degli stranieri, di nuovo fuori Vidmar, con il ritorno al quintetto “classico” De Nicolao, Tonut, Chappell, Mazzola e Watt. Ottimo l’approccio orogranata 0-7 (5 di Chappell e 2 di Watt) con time out Cremona dopo 2’30”. La Vanoli si sblocca dopo quasi 3’30”, ma, nonostante i rimbalzi offensivi, i padroni di casa vengono tenuti a distanza di sicurezza dall’Umana Reyer, che è di nuovo a +7 (4-11) con la tripla di Chappell a metà quarto. La partita resta a punteggio basso, con gli orogranata in controllo e a +10 (8-18) all’8’ sulla tripla di Daye in contropiede su assist di Casarin. Hommes e Palmi provano a tenere a galla Cremona, ma Fotu e Stone rispondono e al primo intervallo è 14-23. Nel secondo periodo, a partire meglio è la Vanoli, che si riavvicina sul 21-25 all’11’30”. Prontamente coach De Raffaele chiama time out con Mazzola e Fotu che rimettono margine (21-29 al 13’). La difesa è attenta (stoppate di Fotu e Stone) e al 14’ l’Umana Reyer ritrova il vantaggio in doppia cifra con Fotu (24-34). In un buon momento di Cremona, arriva il terzo fallo, in attacco di Lee, così dal 28-34, tornando a registrarsi in attacco, gli orogranata progressivamente ricostruiscono il +10 (tripla dl 31-41 di Daye al 17’30”). E nel finale, dopo il time out cremonese, è Watt a caricarsi sulle spalle l’attacco, consentendo all’Umana Reyer di rientrare negli spogliatoi sul 37-45.

Secondo tempo

Falsariga confermata alla ripresa del gioco: le difese hanno buon gioco a contenere gli attacchi e ci vogliono 2’ per il contropiede Tonut-De Nicolao che sblocca il punteggio. Per Cremona, che si affida con poca efficacia al tiro da 3, si sblocca però T.J. Williams, che avvicina la Vanoli sul 41-47 al 23’. In un attacco con una serie di extrapossessi per l’Umana Reyer, Bramos mette la tripla del 41-50 al 24’30”, con pronta risposta di Hommes sempre dall’arco. Il margine tra le due squadre resta a lungo tra i 6 e gli 8 punti, con T.J. Williams che si carica sulle spalle la squadra e fa 49-54 al 26’30”. Ma, in un match tutt’altro che spettacolare, gli orogranata non perdono l’inerzia e sono nuovamente in doppia cifra di vantaggio nell’ultimo minuto con Daye: 50-60, con cui si arriva all’ultima pausa. Anche se dopo diversi errori da entrambe le parti, il primo canestro del quarto periodo è, al 31’30”, la tripla del nuovo massimo vantaggio (50-63) firmata da Bramos, che però concede un minuto dopo tre liberi a Palmi (53-63). Dopo una serie di falli in attacco, Cremona prova a crederci sul 57-63 al 34’. Tonut mette il libero sul tecnico per flopping a Poeta e poi la tripla sulla sirena che ristabilisce le distanze sul 57-67 al 34’30”, mentre è Daye a siglare il +12 subito dopo metà quarto. T.J. Williams e ancora Tonut si rispondono da 3 (60-72 al 36’) in un match che si avvicina senza eccessivi sussulti al 40’, anche perché l’Umana Reyer si mostra più reattiva degli avversari. All’ingresso negli ultimi 2’, Watt ritrova il +13 (62-75), poi Chappell chiude definitivamente i conti sul 64-80 a -48”. Manca solo il punteggio finale, che dirà Vanoli Cremona 66, Umana Reyer 83.

Parziali: 14-23; 37-45; 50-60

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vanoli: T.J. Williams 19, Trunic ne, J. Williams 7, Poeta 5, Mian, Lee 6, Cournooh 4, Palmi 10, Hommes 15, Donda ne. All. Galbiati.
Umana Reyer: Casarin, Stone 5, Bramos 6, Tonut 14, Daye 12, De Nicolao 4, Chappell 15, Mazzola 2, D’Ercole ne, Cerella, Fotu 11, Watt 14. All. De Raffaele.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento