Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport Spinea

Pellegrini, risultati delle eliminatorie sui 200 stile libero alle Olimpiadi di Londra

Dopo la finale di domenica sui 400 metri stile libero chiusa deludentemente al quinto posto, la campionessa di Spinea segna il miglior tempo nelle batterie sulla distanza a lei più congeniale

Se di riscatto ancora non si può parlare, perlomeno Federica Pellegrini ha dimostrato di esserci ancora a Londra. Di non avere mandato la controfigura di se stessa. Nella sua distanza preferita, i 200 metri stile libero, stamattina la nuotatrice di Spinea ha fatto segnare il miglior tempo nelle batterie di qualificazione alle semifinali: 1'57''16. La veneziana ha battuto la pericolosa americana Missy Franklin e la russa Vernonika Popova. Solo eliminatorie, certo, ma Federica con ogni probabilità aveva bisogno di "tirare" un po' dopo la pessima finale di ieri sera sui 400 stile libero, dove si è piazzata quinta.

Stasera le due semifinali, poi, martedì, l'atteso atto conclusivo della disciplina di cui la Pellegrini ha riscritto la storia.

"Ragiono una cosa alla volta. Ora vediamo come va la semifinale di oggi. Nei 400 più di così non potevo fare. Dispiace, ma va bene così", ha spiegato ai microfoni di Sky. Tornando sulle dichiarazioni di ieri, secondo cui la campionessa si prenderà una sorta di "anno sabbatico" dalle competizioni, ha spiegato: "Non è che mi fermo completamente, ho solo bisogno di ricaricare le pile. Farò i campionati italiani e le staffette a livello internazionale, ma dopo 10 anni non è facile continuare senza mai staccare".

 

Poi l'olimpionica veneziana ha concluso: "Avrei dovuto farlo dopo l'anno di Roma. Lo diceva anche Alberto Castagnetti (il suo allenatore storico, ndr). Poi lui è mancato e abbiamo ricominciato con gli allenamenti, ma ora ho davvero bisogno di prenderla più soft".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellegrini, risultati delle eliminatorie sui 200 stile libero alle Olimpiadi di Londra

VeneziaToday è in caricamento