menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo giorno di scuola per l'Unione "Ambiziosi, obiettivo playoff subito"

Presentazione dello staff e dei giocatori che quest'anno calcheranno i campi della Lega Pro. Arrivano in extremis Dramé, Giorico e Vigorito

Obiettivo playoff? Si vedrà. Tante facce soddisfatte stamattina alla presentazione del nuovo corso dell'Unione Venezia targata Lega Pro. Consapevoli che si stia lavorando nella direzione giusta. L'ambizione è quella di provare subito a stupire. Poi, si sa, il campo ha leggi proprie, insondabili tra luglio e agosto. Alle 11 staff tecnico e giocatori si sono ritrovati a villa Condulmer per il pre-ritiro che dovrà portare i ragazzi del nuovo mister Alessandro Dal Canto a calcare i campi della ex c1. La squadra rimarrà a Mestre fino a sabato 20 luglio dopodichè, al termine dell'allenamento pomeridiano, raggiungerà la sede del ritiro (Ravascletto) dove si tratterrà fino a sabato 3 agosto.

Stamattina ai confermati Battaglia, Bertolucci, Campagna, D'Appolonia, Da Lio, Franchini, Gallo, Giovannini, Marconi, Margiotta, Panzeri e Taddei, si sono aggiunti anche Ousmane Dramé, in prestito dal Padova, Daniele Giorico, sempre in prestito, e Mauro Vigorito (comprorietà con contratto biennale) entrambi provenienti dal Cagliari e Riccardo Boccalon, di cui manca solo la retifica da parte dell'Inter, anch'esso in comproprietà, ma già in possesso di nullaosta. Buone notizie anche per Davide D'Appolonia che ha prolungato il contratto per un altro anno. A completare la rosa che questo pomeriggio ha sostenuto il primo allenamento con mister Dal Canto ("proverò l'attacco a tre") al Taliercio anche 5 giocatori del settore giovanile arancioneroverde: Boaretto, Gerini, Piccolo, Scanferlato e Zanellato e De Abreu Soria Galvarro Eddy, a Venezia in prova. In attesa, come dichiarato dallo stesso Dal Canto, che arrivino "nuovi innesti a difesa e centrocampo".

Nel corso della mattinata sono stati presentati anche due nuovi collaboratori del club: Giammario Specchia (ex Portogruaro), che ricoprirà il ruolo di responsabile di gestione, e Alessandro Basso, responsabile marketing e sponsorizzazioni. "Giammario Specchia giunge a Venezia con un bagaglio d'esperienza importante e un percorso altrettanto considerevole - ha dichiarato il direttore sportivo Andrea Gazzoli - conclusosi purtroppo come tutti sappiamo a Portogruaro e con la voglia di percorrere una nuova strada. A Venezia dobbiamo crescere, veniamo da una promozione che ci riempie di soddisfazione, da un anno impegnativo ma ora dobbiamo strutturarci e Giammario si inserisce perfettamente in questo contesto".

Gazzoli ha sottolineato la volontà di inserire in organico giovani importanti che abbiano avuto l'esperienza di almeno un anno maturata fuori dall'ambiente della propria squadra di provenienza. L'obiettivo è quello di lavorare per aumentare i ricavi e razionalizzare i costi, investendo anche sul settore giovanile e sulle strutture.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento