rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Favarin vede il bicchiere mezzo pieno: "Il calendario è dalla nostra parte"

L'allenatore arancioneroverde lascia trasparire ancora delusione dopo il pareggio nel match clou contro il Legnago: "Se quel rigore fosse stato fischiato parleremmo di una partita diversa"

Sono ripresi oggi gli allenamenti dell'Unione Venezia in vista della partita che domenica prossima vedrà gli arancioneroverdi affrontare al Penzo il Giorgione, battuto all'andata per 2-1.


Mister Giancarlo Favarin lascia ancora trasparire il suo dispiacere per il pareggio ottenuto domenica contro il Legnago, un match chiave per il proseguio del campionato. "L'1-1 forse è stato il risultato più giusto per quello che si è visto in campo - ha dichiarato l'allenatore - ma è chiaro che in partite equilibrate come quella di domenica, l'episodio può essere determinante e forse se il rigore (chiesto a gran voce su azione dubbia dallo staff lagunare, ndr) fosse stato fischiato, il risultato sarebbe stato diverso. Guardiamo però il bicchiere mezzo pieno: abbiamo giocato una buona partita da un punto di vista tattico, abbiamo portato a casa un punto comunque importante e il calendario dice che abbiamo una partita in meno da giocare, inoltre abbiamo ripulito qualche diffidato, vedi Crafa e Scantamburlo che torneranno a disposizione per il rush finale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favarin vede il bicchiere mezzo pieno: "Il calendario è dalla nostra parte"

VeneziaToday è in caricamento