menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venezia-Calvi Noale risultato partita derby oggi 18 ottobre 2015

Vittoria schiacciante degli arancioneroverdi che nel derby veneziano si impongono con un secco 3-0. A decidere il match una tripletta di Maccan

Nonostante lo strapotere del Venezia, la gara di oggi poteva nascondere diverse insidie per i ragazzi di mister Favaretto. Perchè era un derby, perchè il Noale arrivava alla gara con cinque vittorie conquistate e una posizione in classifica di tutto rispetto senza niente da perdere. E invece il Venezia ha regalato subito una tonda vittoria al suo nuovo presidente, facendo capire di essere una macchina costruita per vincere.

LA GARA. Nel primo tempo Maccan trova la prima rete e subito la gara si mette bene per la capolista. A scrivere praticamente la parola fine sulla partita ci pensa, nella ripresa, ancora il centravanti che dopo pochi secondi trova un altro gol , quello del raddoppio. Gli avversari provano anche a rialzare la testa con un tiro di Siega, ma la palla esce di poco. L'occasione più clamorosa per riaprire il match capita, forse, sui piedi di Viola che, però, alla mezz'ora, calcia alto sopra la traversa. Dal canto suo il Venezia tiene a bada il match, cercando a tratti di arrotondare il punteggio. Ci prova anche Carbonaro, ma è decisamente la giornata di Maccan. Al 37' l'arancioneroverde, infatti, con una splendida conclusione al volo di sinistro trova la rete del 3-0. Nel finale ci prova anche Gualdi ma il portiere del Noale, Fortin, gli nega il poker. Poker no, ma il Penzo è sbancato lo stesso e tutto il piatto è degli arancioneroverdi.

VENEZIA-CALVI NOALE 3-0                

VENEZIA: Vicario, Ferrante, Luciani, Calzi (12’s.t. Malagò), Beccaro, Modolo, Callegaro, Soligo, Maccan, Fabiano (41’s.t. Innocenti), Carbonaro (32’s.t. Gualdi). A disp.: D’Alessandro, Di Maio, Cernuto, Seno,  Acquadro, Cangemi. All.: Favaretto

CALVI NOALE: Fortin, Rizzato, Taddia, Griggio, Coletto, Longato, Meite (4’ s.t. Antonello), Bandiera (29’s.t. Livotto), Viola, Dell’Andrea (13’s.t. Caraceni), Siega. A disp.: Fasolo, Pilotto, Rumor,  Gregorio, Zuin, Mason. All.: Soncin

RETI: 14’ – 1’s.t.- 38’s.t. Maccan

Arbitro: Santoro di Messina, assistenti  Mosor e Zanatta di Treviso.

NOTE: Angoli: 8-2; Ammoniti: 26’ Coletto, 30’ Calzi, 41’ Siega, 21’ s.t. Modolo, 34’ s.t. Livotto. Recupero: 1’-4’

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento