Venezia sfortunato: nel derby i Leoni trovano l'acuto ma si fanno pareggiare allo scadere

Ennesimo 1-1 per l'allenatore Serse Cosmi che fino all'ultimo ha sperato di portarsi a casa la prima vittoria. Il forcing finale di Panico premia il Cittadella che porta a casa un pari

Un momento della gara (foto: ascittadella.it)

Il Venezia sceglie il derby veneto con il Cittadella per tentare di agguantare tre importantissimi punti salvezza. Impresa quasi riuscita: nel finale, però, arriva la beffa con il pari dei cugini che gela il Penzo.

Primo tempo

Nel primo tempo la gara fatica a decollare con le due squadre impegnate a studiarsi e poco propense a fare il primo passo. Il Cittadella pare leggermente più coraggioso e al 40' un brivido corre sulla schiena dei supporter arancioneroverdi: contatto Bruscagin-Bussaglia, l'arbitro perde alcuni secondi prima di decidersi o meno per il rigore. Alla fine sospiro di sollievo: al Cittadella viene concessa una punizione da fuori area e la prima frazione termina 0-0.

Secondo tempo

Cosmi suona la sveglia ai suoi e i Leoni scendono in campo più agguerriti. Zennaro ci prova, ma la retroguardia granata resiste. Una manciata di secondi dopo Bocalon cade a terra in area di rigore, per l'arbitro è tutto regolare. Pochi giri di orologio ancora e i padroni di casa concretizzano lo sforzo al 15': dagli sviluppi di una punizione arriva l'incornata di Modolo a sorprendere la retroguardia avversaria. Per i lagunari è 1-0. Dalla mezz'ora esce il Cittadella che costruisce e guadagna corner su corner: al Venezia tremano le gambe e Panico, galvanizzato, lo percepisce. E' proprio lui, all'ennesimo tentativo, in pieno recupero, a trovare l'acuto dell'1-1. C'è ancora tempo per un ultimo "infarto" ai supporter arancioneroverdi: bravo Vicario a chiudere lo specchio, al 49', allo stesso scatenato Panico. Venezia sfortunato contro un Cittadella di alta classifica e pareggio beffa per Serse Cosmi, che fino all'ultimo, prima di vedersi realizzare l'ennesimo pareggio, aveva accarezzato il sogno di chiudere il campionato un po' meno sulle spine.

Venezia-Cittadella 1-1

Marcatori: 15’ st Modolo, 46’ st Panico

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Coppolaro, Modolo, Fornasier; Bruscagin, Zennaro (14’ st Segre), Schiavone, Pinato (2’ st St. Clair), Garofalo; Bocalon, A.Rossi (30’ st Vrioni). A disposizione: Lezzerini, Bertinato, Domizzi, Mazan, Suciu, Cernuto, Zampano.  All. Cosmi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Cancellotti, Frare, Adorni, Parodi (24’ st Benedetti); Siega, Iori, Branca; Bussaglia (30’ st Panico); Diaw, Finotto (14’ st Moncini). A disposizione: Maniero, Settembrini, Camigliano, Drudi, Scappini, Pasa, Proia, Ghiringhelli, Rizzo. All. Venturato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento