MestreToday

Accoltellamento davanti all'Angelo: un ferito grave, bloccato l'aggressore

È successo venerdì attorno alle 16.30, a pochi passi dalla portineria. Una persona trasferita subito in sala operatoria, indaga la polizia

Accoltellamento nell'area dell'ospedale dell'Angelo di Mestre nel pomeriggio di venerdì. Due persone si sono affrontate attorno alle 16.30 all'esterno della struttura ospedaliera, proprio davanti all'ingresso, in corrispondenza delle fermate degli autobus. A un certo punto uno di loro ha estratto un'arma da taglio e ha colpito al collo l'altro, di nazionalità romena, ferendolo gravemente. Quest'ultimo si è trascinato per pochi metri verso l'ingresso dell'ospedale, dove ha incrociato un chirurgo dell'Angelo che lo ha subito soccorso: dopodiché è stato condotto in sala operatoria e sottoposto a intervento d'urgenza. Le sue condizioni sarebbero molto gravi e la prognosi è riservata. Sull'asfalto sono chiaramente visibili le tracce del sangue perso in grande quantità; c'è del sangue anche a bordo di un bus, segno che probabilmente l'aggressione è iniziata già a bordo.

Fermato l'aggressore

Sul posto si sono portate le pattuglie della polizia di Stato, che avrebbero bloccato il presunto responsabile, rimasto in zona dopo l'aggressione. Secondo le prime informazioni, le due persone coinvolte nella violenta lite potrebbero avere problemi di droga. Presenti pure agli agenti della Scientifica e i vigili del fuoco con il Nucleo sommozzatori, impegnati nella ricerca dell'arma nel laghetto davanti all'ospedale. Avviate le indagini per fare piena luce sulla vicenda, mentre l'area è stata delimitata con nastro segnaletico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento