menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadono detriti dal cornicione di un palazzo a Mestre, vigili del fuoco sul posto

L'intervento mercoledì in via Toti, laterale di via Ca' Rossa. Il condominio ha letteralmente perso pezzi, l'area è stata messa in sicurezza e poi è arrivata una ditta specializzata

Il palazzo perde pezzi, non resta che chiedere l'intervento dei vigili del fuoco. Qualche timore tra i residenti a Mestre nel primo pomeriggio di mercoledì per un problema che, fortunatamente, alla fine non ha portato a gravi conseguenze: l'allarme è scattato verso le 13.30, quando l'amministratore di un condominio di via Toti, strada che unisce via Ca' Rossa a viale Garibaldi,  ha chiamato il 115 segnalando che da uno dei cornicioni si erano staccati dei detriti poi precipitati al suolo. Mettendo quindi a rischio sia le persone di passaggio sia le automobili parcheggiate.

Sul posto si è portata una squadra dei pompieri con l'autoscala, verificando che effettivamente la situazione era potenzialmente pericolosa. L'area è stata messa in sicurezza, nel frattempo si è deciso di fare intervenire una ditta specializzata per sistemare il problema in via definitiva. Il lavoro è stato regolarmente eseguito nelle ore successive, dopodiché tutto è tornato alla normalità senza grossi danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento