menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggi abusivi: 1800 "carote" sulle strisce blu contro chi parcheggia senza pagare

"Un progetto per fermare l'inciviltà". Il Comune potrebbe approvare un piano da 1 milione di euro per apporre sensori sugli stalli di sosta e captare se le auto siano in regola

A breve ci saranno 1800 "carote" piantate in centro città. Non si tratta di un progetto di agricoltura sostenibile, bensì del tentativo di combattere chi parcheggia l'auto sulle strisce blu senza pagare. Come riporta il Gazzettino, il Comune sarebbe pronto a mettere sul piatto 1 milione di euro, affidandosi alla tecnologia. Le "carote" sono sensori con delle spire che permettono ai vigili urbani, tramite palmare collegato, di sapere in tempo reale se un'auto è parcheggiata regolarmente con il pagamento della sosta o meno.

Il piano definitivo di Avm, che si occupa della mobilità cittadina per il Comune di Venezia, potrebbe essere presentato già la prossima settimana per l'approvazione. Da lì alla concessione in appalto per la realizzazione il passo sarà breve. Poi "farla franca" diventerà impossibile. Così come sfidare le leggi della probabilità, sostando ripetutamente senza ticket o abbonamento, ma pagando una multa ogni tanto giusto per cavarsela con 20 o 30 euro ogni tanto.

Un atteggiamento assai diffuso secondo il Comune, che lamenterebbe, nonostante i controlli capillari della municipale e i numerosi foglietti gialli fatti trovare infilati nei tergicristalli delle auto in città, mancati introiti per milioni di euro ogni anno. Fondi che potrebbero essere spesi per migliorare la manutenzione delle strade. A Padova e a Treviso le modalità di interrogazione telematica dei veicoli funzionerebbero da tempo e con ottimi risultati. L'operazione sarebbe stata voluta dal sindaco, Luigi Brugnaro, è sarebbe stata affidata all'assessore alla Mobilità, Renato Boraso. Prima del prossimo inverno il sistema delle "carote" potrebbe diventare realtà: infallibile contro i "franchi" parcheggiatori.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento