Giovedì, 29 Luglio 2021
Mestre Mestre Centro / Viale Stazione

HALLOWEEN DI TERRORE Rapina vicino alla stazione, quattro arresti

Un gruppetto di nazionalità marocchina ha aggredito verso l'una un ventenne di chioggia. Bottigliata e portafoglio rubato. E' stato bloccato

Aggredito nel pieno della notte di Halloween. I motivi della zuffa non sono chiari. Fatto sta che un gruppetto di quattro persone di origine marocchine attorno a mezzanotte e mezza se l'è presa con un ventenne di Chioggia, a due passi dallo scalo ferroviario. Per far capire che loro non scherzavano  di certo, uno dei quattro ha spaccato una bottiglia di vetro che aveva in mano e l'ha rivolta verso il suo interlocutore. Minacciandolo. Facendolo indietreggiare per poi circondarlo e sottrargli il portafoglio contenente un centinaio di euro.

L'uomo finito nel mirino della rapina, però, non è rimasto con le mani in mano. Ha chiesto aiuto, disperato per quella situazione in cui era incappato. In cui le forze in campo erano chiaramente a suo sfavore. Nelle vicinanze, però, c'era una pattuglia del reparto motorizzato della polizia municipale, in servizio di controllo per la notte di Halloween.

Dovevano essere ore all'insegna di alcol test e controlli stradali. Si sono risolte invece nell'inseguimento del gruppetto, scappato via a gambe levate non appena si è accorto dell'arrivo della pattuglia, poi bloccato. I quattro, con il supporto di due volanti della Polizia di Stato, sono stati arrestati. Portati in caserma ed identificati, sono tutti pluripregiudicati di età compresa tra i 22 e i 34 anni. Sono stati portati al carcere di Santa Maria Maggiore. Dovranno rispondere di rapina aggravata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

HALLOWEEN DI TERRORE Rapina vicino alla stazione, quattro arresti

VeneziaToday è in caricamento