menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite davanti alla mensa: sfregia il rivale, arrestato

In manette un uomo di 47 anni. La discussione è degenerata lunedì nel tardo pomeriggio a Mestre

Prima le urla, poi i pugni. Infine, la situazione è precipitata quando uno dei due ha afferrato il rivale e gli ha spinto il volto contro la serranda di un negozio. Un uomo di 43 anni lunedì sera è finito all'ospedale dopo una lite con un 47enne cubano nei pressi della mensa dei poveri di via Querini a Mestre. 

I due sono entrambi senza fissa dimora e hanno cominciato a discutere intorno alle 18. Lo straniero avrebbe preso a pugni il rivale e poi lo avrebbe spinto contro la serranda del negozio provocandogli una ferita alla guancia (la prognosi è di venti giorni). Ha rischiato di ucciderlo, visto che per un paio di centimetri il ferro su cui la vittima ha sbattuto ha mancato la giugulare. La polizia municipale, che si trovava già in zona per dei controlli, ha bloccato subito il cubano e lo ha arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento