Mestre Mestre Centro / Via Cappuccina

La lite fra prostitute sfocia in aggressione, 20enne ferita al volto con un fermacapelli

Scontro nella notte per il controllo delle "postazioni" tra via Cappuccina e Rampa Cavalcavia. La maggiore delle due ha chiamato la polizia, alla fine è stata denunciata per lesioni

Dalle parole si passa velocemente alle mani. Due prostitute sono state protagoniste nella notte scorsa di una rissa avvenuta in centro a Mestre, tra via Cappuccina e Rampa Cavalcavia. La chiamata al 113 è arrivata da una delle due litiganti verso le 2.30. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia, che hanno identificato le donne e accertato i fatti.

Si è scoperto che colei che aveva richiesto l'intervento, 28enne originaria della Nigeria, aveva in realtà aggredito la rivale (sembra per contendersi un cliente) con un fermacapelli appuntito, causandole una ferita all’arco sopraccigliare. Per questo la vittima, connazionale di 20 anni, è stata trasportata al pronto soccorso dell'Angelo. La 28enne, invece, è stata condotta negli uffici della questura di Venezia e denunciata per il reato di lesioni aggravate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite fra prostitute sfocia in aggressione, 20enne ferita al volto con un fermacapelli

VeneziaToday è in caricamento