MestreToday

Si è chiuso il cerchio: individuata a Quarto d'Altino la 14enne scomparsa a Trieste

La giovanissima che mancava da casa da quasi 2 giorni si trovava su un treno. La segnalazione decisiva da un'amica di famiglia. Già lunedì sera erano giunti i primi avvistamenti

La giovane nel pomeriggio era negli uffici della polfer di Mestre

La segnalazione decisiva è giunta da un'amica che l'ha trovata a Venezia Santa Lucia, a bordo di un treno che alle 14.40 era in partenza dallo scalo ferroviario lagunare. Si è chiusa nel migliore dei modi la vicenda di Noemi, la 14enne di Trieste scomparsa da lunedì mattina dall'abitazione in cui vive con la sua famiglia. A individuarla sono stati gli agenti della polizia ferroviaria, che hanno avvertito il capotreno della possibile presenza della giovanissima a bordo del convoglio: sono saliti alla stazione di Quarto d'Altino e anche gli ultimi dubbi sono stati fugati. Era lei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Portata negli uffici della polfer di Mestre

A quel punto la 14enne alle 15 è stata accompagnata negli uffici della polfer della stazione di Mestre in attesa dell'arrivo dei suoi genitori, molto in ansia per la scomparsa della figlia. Della vicenda si era occupata anche la trasmissione "Chi l'ha visto?" ed erano al lavoro per chiudere il cerchio le autorità giuliane. 

Prime segnalazioni lunedì sera

Lunedì sera la giovane era stata intercettata in transito a Mestre verso le 19.30, dopodiché era giunta una segnalazione anche da Santa Lucia. Insomma, la 14enne con ogni probabilità si trovava in territorio lagunare e le forze dell'ordine locali, di concerto con quelle triestine, si sono messe al lavoro per trovare la scomparsa, dopo che i genitori avevano presentato denuncia lunedì. Alla fine la segnalazione decisiva: l'amica di famiglia si imbatte in Noemi su un treno e segnala tutto alla polfer. Avvisato il capotreno, due minuti dopo le 15 scatta l'intervento a Quarto d'Altino e tutto si chiude per il meglio. La ragazza viene segnalata in buone condizioni di salute. Era stata vista raggiungere il binario 8, con l'intenzione di salire su un convoglio diretto a Verona. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento