rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Mestre Zelarino / Via Alessandro Magnasco

Si sveglia e si trova a tu per tu con il ladro a pochi metri in camera da letto a Mestre

E' successo a inizio settimana in un appartamento di via Magnasco. Predone in fuga con 2 complici con soldi e gioielli. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia

A tu per tu con il ladro, che scappa dalla finestra in extremis e scappa con altri due complici che si trovavano all'esterno. Brusco risveglio negli scorsi giorni per un residente di via Magnasco a Mestre che, poco prima delle 3 si è svegliato dopo aver percepito in qualche modo la presenza di un intruso a pochi metri da lui. Ha aperto gli occhi e i sospetti sono diventati realtà. Un predone si era introdotto nel suo appartamento e stava rovistando nella camera da letto, mentre gli inquilini, due coniugi, stavano dormendo.

Avendo capito di essere stato scoperto, il ladro, vestito di scuro, è sgattaiolato fuori dall'abitazione e ha raggiunto due complici che l'attendevano in giardino. Avrebbero parlato tra di loro con accento dell'Est Europa. Il trio poi si è allontanato di corsa verso la zona del parco Hayez, facendo perdere le proprie tracce. Purtroppo, però, l'intruso era già riuscito a mettere mano su circa 200 euro e alcuni preziosi. Per introdursi nell'appartamento aveva forzato la porta della cucina. Sul posto è stato chiesto l'intervento della polizia, le cui volanti hanno controllato le strade limitrofe. Ma senza esito.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sveglia e si trova a tu per tu con il ladro a pochi metri in camera da letto a Mestre

VeneziaToday è in caricamento