menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il suicidio di Meggetto ha sconvolto tutti: "Ora un fondo per sostenerci"

Il funerale sarà lunedì a Zelarino, intanto molti commercianti mestrini faranno una donazione al Comitato Piccoli Imprenditori Invisibili

Una rete solidale tra commercianti, per sostenersi a vicenda e contrastare le difficoltà economiche scongiurando altre tragedie. Il suicidio di Lorenzo Meggetto, che giovedì si è impiccato in casa dopo aver ricevuto pressanti cartelle esattoriali, ha toccato tutti. Al dolore e all’incredulità, ora segue la volontà di reagire: come riporta Il Gazzettino, un gruppetto di commercianti di Mestre ha deciso di devolvere dei soldi per creare un fondo a cui potranno attingere i colleghi più in difficoltà. Un gesto davvero singolare, dettato da una convinzione: pensare solo a sé stessi e al proprio fatturato, senza fare rete e senza collaborare, ormai non è più redditizio.

I commercianti coinvolti nell’iniziativa daranno quel che potranno e vorranno al Co.P.I.I. (www.copii.it), che sta per Comitato piccoli imprenditori invisibili, una Onlus nata in Toscana che adesso opera a livello nazionale. I fondi saranno destinati proprio a piccoli imprenditori e commercianti del centro di Mestre.

Alcuni hanno già aderito, e invitano gli altri colleghi a fare lo stesso. La voce si sta diffondendo di bocca in bocca, perché non c’è nessun commerciante mestrino che negli ultimi giorni non abbia parlato del suicidio del collega Meggetto. Il funerale, a cui parteciperanno in moltissimi, sarà celebrato lunedì alle 11 nella chiesa di Zelarino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento