menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia il tabaccaio, arrivano i carabinieri

Un 33enne bloccato e denunciato in via Miranese a Mestre. Nel fine settimana sette persone sono state denunciate

Un improbabile tentativo di rapina è sfumato in pochi minuti durante il weekend, a Mestre. Un 33enne del Bangladesh è entrato in una tabaccheria di via Miranese e ha minacciato il titolare dell’esercizio, dicendo di essere pronto a fare una rapina se non gli avesse consegnato tabacco e cartine.

Il tabaccaio ha subito chiamato i carabinieri (il cui comando si trova proprio in via Miranese, poco distante) e l’equipaggio radiomobile ha raggiunto il posto in pochi minuti, trovando il 33enne ancora nei dintorni. L'uomo è stato identificato e perquisito: con sé, all'interno di un marsupio, aveva un grosso cacciavite e un coltello del genere non ammesso. Al termine degli accertamenti è stato denunciato.

Altri interventi e controlli si sono svolti nelle zone più problematiche di Mestre, tra via Piave, Cappuccina e la stazione ferroviaria. Un 25enne tunisino è stato denunciato per false attestazioni e per la violazione delle norme sull’immigrazione; un 48enne è stato invece sorpreso fuori casa nonostante fosse sottoposto a sorveglianza speciale. I controlli su strada, invece, hanno permesso di sorprendere quattro persone che si erano messe alla guida sotto l'effetto di alcol o stupefacenti: denuncia penale e ritiro della patente per tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento