MestreToday

Violenze e spaccio, 4 espulsioni. Uno si era intrufolato in hotel per molestare un'ospite

Sono stati raggiunti dalla polizia e portati al Cpr di Torino. Tra loro un 41enne denunciato pochi giorni fa per violenza sessuale, oltre a due giovani richiedenti asilo coinvolti in traffico di droga

Mano pesante nei confronti di quattro stranieri per i quali nelle ultime ore è scattato l'accompagnamento coatto al centro per l'immigrazione di Torino, in vista dell'espulsione dall'Italia. A svolgere l'operazione, tra mercoledì pomeriggio e giovedì mattina, sono stati gli agenti dell’immigrazione insieme ai poliziotti di Mestre. Tra le persone bloccate un egiziano di 41 anni che nel tempo è stato più volte segnalato al commissariato locale da parte del personale di un albergo del centro.

Violenza sessuale

L'uomo bivaccava spesso nei dintorni della struttura e in diverse occasioni aveva cercato di entrare all'interno, senza averne diritto. Lunedì scorso era riuscito ad eludere la sorveglianza ed intrufolarsi nell'albergo. Dopodiché si era diretto in una camera e aveva molestato una donna lì presente. Per questo era stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri di Mestre con l'accusa di violenza sessuale. Un episodio che, secondo la polizia, si è aggiunto ad altri "comportamenti antisociali" dell'uomo, il quale, anche se regolare in Italia, risulta disoccupato e senza dimora.

Spaccio e resistenza

Diversi i motivi che hanno portato allo stesso provvedimento nei confronti dei nigeriani A.A., 27 anni, e O.D., 22 anni. Arrivati in Italia nel 2016, si sono visti respingere la domanda di protezione internazionale perché nel frattempo, hanno commesso reati legati anche al traffico di stupefacenti. Portato al Cpr di Torino anche N.F.A, 42 anni, con numerosi alias, denunciato una prima volta per violenza e in una seconda occasione per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento