rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità Torre di Mosto

Casa di riposo senza operatori sanitari né infermieri: 850 posizioni lavorative aperte

Direttori, personale amministrativo, geriatri, infermieri, fisioterapisti, operatori sociosanitari, assistenti sociali, psicologi, educatori, podologi, cuochi e personale ausiliario da impiegare subito alla “Sereni Orizzonti” specie nel Veneziano

Centocinquanta nuove assunzioni a tempo indeterminato, 700 posizioni da sostituire durante il periodo estive (da luglio a settembre). È la cifra dell'offerta di lavoro di una casa di riposo, la “Sereni Orizzonti”, che a Venezia ha tre sedi (a Marcon in via Molino, a Torre di Mosto in via Donatori di sangue e a Cinto Caomaggiore, in via Borgo san Giovanni): mancano operatori sanitari e infermieri, fa sapere la direzione. Ma non solo.

Direttori di struttura, personale amministrativo, medici geriatri, infermieri, fisioterapisti, operatori sociosanitari, assistenti sociali, psicologi, educatori, podologi, cuochi e personale ausiliario da impiegare subito nelle strutture del gruppo che opera nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali per anziani non autosufficienti. 

In particolare, le richieste riguardano proprio le rsa (residenze per anziani) in provincia di Venezia. La selezione riguarda innanzitutto infermieri professionali e operatori sociosanitari. A tutti i candidati viene proposto un contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato, a tempo pieno su tre turni (diurni e notturni), con trattamento economico previsto dal contratto collettivo Anaste. Per la rsa di Riofreddo (Roma) si cerca anche un direttore sanitario. 

Ciascun interessato potrà compilare il modello di candidatura in allegato e inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo selezioni@sereniorizzonti.it, specificando la provincia o struttura per la quale ci si propone. In considerazione delle mansioni che dovranno svolgere, a tutti i candidati selezionati verrà richiesto di sottoporsi a una visita medica pre-assunzione che valuti l’idoneità psico-fisica e l’avvenuta vaccinazione al Covid-19. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa di riposo senza operatori sanitari né infermieri: 850 posizioni lavorative aperte

VeneziaToday è in caricamento