Attesa per i risultati del bando di assegnazione delle case del Comune

A gennaio pubblicata una graduatoria provvisoria. Mercoledì arriva la definitiva della gara 2019. Comune: «Investiti nelle abitazioni 20 milioni». Pd: «Di 5.415 alloggi comunali solo 4.443 sono abitati»

Case a Venezia, archivio

«Duecento appartamenti da assegnare a giovani e famiglie»: a marzo del 2019 il Comune aveva annunciato l'uscita di un bando per l'edilizia residenziale pubblica (Erp), e dopo la raccolta delle domande aveva pubblicato a gennaio una graduatoria provvisoria. Oggi i risultati definitivi sono disponibili e mercoledì saranno messi a disposizione. Sono case in centro storico a Venezia, nelle isole e in terraferma. Le percentuali di alloggi da assegnare sono tali che l’8% del totale sarà destinato agli under 35, stessa percentuale sarà destinata a neo sposi e altrettanti alloggi a famiglie monogenitoriali con uno o più figli a carico. Approvate dalla giunta anche tre ulteriori delibere per l'emanazione di altrettanti bandi speciali per l'assegnazione di alloggi Erp a Murano, il primo, a Marghera, il secondo, e in centro storico, il terzo. In base a questi sono state attribuite case a giovani e giovanissimi. Assegnate anche case in social housing: 57 in via Mattuglie alla Gazzera, una quarantina al Lido via Pividor, in via Coletti sistemate 70 famiglie, mentre un'altra quindicina di appartamenti pubblici, sempre in base a fonti del Comune, è stata assegnata attraverso le Ipab. Venerdì, ultimo giorno di luglio, usciranno anche i risultati del bando per Murano: altri 36 alloggi del Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La panoramica del Pd

Una situazione, quella delle case pubbliche, che il Partito democratico definisce «critica: dei 5.415 alloggi comunali solo 4.443 sono attualmente regolarmente occupati e 972 sono liberi». La situazione, per il Pd, «peggiora: nel 2018 le case sfitte erano 795. Di questi 972 alloggi, 203 sono già restaurati e in attesa di assegnazione, 245 in programma di manutenzione, 375 sfitti totalmente, 43 in manutenzione, 29 fuori Comune e 77 da valutare», continua il Pd. A Venezia centro e Giudecca, sempre in base ai dati del Partito Democratico, 44 abitazioni sono in attesa di assegnazione; 22 in manutenzione; 112 in programma di manutenzione; 6 da valutare; 61 sfitti. A Murano, Burano, Lido e Pellestrina: 33 in attesa di assegnazione; 5 in manutenzione; 72 in programma di manutenzione; 16 da valutare; 34 sfitti. A Marghera e Malcontenta: 76 in attesa di assegnazione; 12 in manutenzione; 15 in programma di manutenzione; 57 da valutare; 118 sfitti. A Mestre (Carpenendo, Bissuola, Chirignago. Gazzera, Cipressina, Zelarino, Favaro, Terraglio): 49 alloggi sono in attesa di assegnazione; 4 in manutenzione; 46 in programma di manutenzione; 160 sfitti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento