menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Dolo, modello Venezia: piantati dieci nuovi "pali da casada" lungo il Naviglio

L'amministrazione ha deciso di installare dieci nuovi briccole che saranno infisse nella posizione di quelli preesistenti

Restyling lungo il Naviglio di Dolo: il comune ha infatti deciso di installare dieci nuovi briccole che saranno infisse nella posizione di quelli preesistenti. Otto sono in zona limitrofa allo Squero monumentale e due in riva Menacao.

L'iniziativa

«In realtà si tratta non di briccole da attracco ma proprio di "Pali da Casada", vale a dire "pali da palazzo", con funzione ornamentale: per intenderci' - spiegano l'Assessore ai Lavori Pubblici Giorgia Maschera e l'Assessore alla Cultura Matteo Bellomo - 'quelli utilizzati a Venezia, nel Canal Grande, per abbellire le rive di fronte alle abitazioni più sontuose. Dopo più di quindici anni abbiamo deciso di sostituire i pali vecchi e fatiscenti. Ancora un intervento di riqualificazione per potenziare il richiamo attrattivo e turistico della nostra splendida Isola Bassa. Insieme al rifacimento della Conca, agli spettacoli e alle tante iniziative sotto lo Squero e in Piazza Cantiere, questa Amministrazione sta rendendo sempre più vivo e pulsante il "cuore" di Dolo'. Sta provvedendo all'impianto nei fondali una ditta specializzata di Venezia. Gli operai sono al lavoro da qualche giorno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento