Confindustria lancia presìdi di guardia medica privata per individuare casi di Covid-19

Sono già oltre 80, per un totale di circa 7mila addetti, le imprese che hanno aderito al servizio, attivo nelle sedi associative di Marghera, Stra e Rovigo: servizio di tamponi rapidi

Prevenire è meglio che curare. Ne è convinta Confindustria Venezia che, attraverso la propria società Punto Confindustria Srl, ha messo a disposizione delle aziende tre presìdi di guardia medica privata, per individuare con rapidità eventuali casi di Covid-19. Sono già oltre 80, per un totale di circa 7mila addetti, le imprese che hanno aderito al servizio, attivo nelle sedi associative di Marghera, Stra e Rovigo.

Come funziona

In prossimità della stagione autunnale, è fondamentale individuare i lavoratori potenzialmente affetti da Coronavirus alla prima manifestazione di sintomi. Altrettanto importante è distinguere tale patologia dalle ordinarie forme di raffreddamento o di influenza. In questo senso, lo screening rapido consente di prevenire la diffusione della malattia in azienda e di evitare, in caso di non certa diagnosi da Covid-19, il periodo di isolamento fiduciario di 14 giorni. Nello specifico, il servizio di guardia medica privata prevede la somministrazione del test ai lavoratori con sintomi influenzali. I “tamponi rapidi”, recentemente validati dall’Istituto Spallanzani di Roma, offrono il risultato in 20-30 minuti. La prestazione è svolta da personale medico ed infermieristico in grado di effettuare anche visite, di rilasciare certificati di malattia e di fornire assistenza sanitaria primaria.

Le parole di Marinese

«In questa delicata fase di ripartenza del Paese, l’attenzione di noi imprenditori è rivolta alla salvaguardia dell’occupazione e alla salute dei dipendenti – dichiara il Presidente di Confindustria Venezia Vincenzo Marinese –. È quindi necessario evitare che il virus possa proliferare senza controllo, bloccando ancora una volta le attività produttive. L’Italia, infatti, non si può permettere un nuovo lockdown. Per tutelare i lavoratori e consentire loro di operare in sicurezza, è fondamentale fare prevenzione. Attraverso il servizio di guardia medica privata, la nostra Associazione mette a disposizione delle imprese tutto questo, con tempi d’attesa concorrenziali rispetto al Servizio Sanitario Nazionale. In questo modo – conclude –, Confindustria fornisce un supporto concreto alle aziende nella battaglia contro la pandemia ed il suo sensibile impatto economico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento