Quattro milioni e mezzo in borse di studio, riduzione tasse, trasporti e connettività 

L'impegno di Ca' Foscari per gli studenti dell'Ateneo veneziano: già iscritti e matricole

Ca' Foscari, aula Baratto: foto di archivio

Un fondo di 4 milioni e mezzo per finanziare borse di studio, riduzione delle tasse, affitti, trasporti e per l’acquisto di un nuovo pc, a sostegno delle iscritte e degli iscritti cafoscarini e delle nuove matricole dell'Università di Venezia. È l’ultimo provvedimento deliberato dal Consiglio di amministrazione dell'Ateneo veneziano, oltre alle misure già decise per rimodulare le tasse universitarie per gli studenti più in difficoltà. «Abbiamo deciso nuovi interventi per contribuire a garantire a tutti la possibilità di proseguire negli studi», ha detto il rettore Michele Bugliesi.

Le misure

«In questa situazione così complessa per il Paese, vogliamo dare un messaggio della nostra volontà di investire per riportare la comunità studentesca all'università. È importante per Ca' Foscari, ed è importante per Venezia». Due interventi: il primo prevede uno stanziamento di 1,1 milioni di euro a copertura delle borse di studio regionali per l’anno accademico 2019-2020. Un fondo di 500 mila euro è già stanziato dall’Ateneo per rispondere alle difficoltà economiche più urgenti delle famiglie maggiormente colpite dall’emergenza, attraverso una rimodulazione dei contributi universitari (a fronte della presentazione dell'Isee). Per quest’ultimo intervento è attiva la campagna di crowdfunding lanciata dall’Ateneo, accessibile qui: https://sostienici.unive.it/projects/covid-19-sostieni-gli-studenti-cafoscarini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le informazioni

La seconda misura riguarda l’avvio dell’anno accademico 2020-2021 e stanzia 2,9 milioni di euro di contributo per connettività, residenzialità e mobilità. Si punta così a sostenere chi si prepara a iniziare il nuovo anno accademico: studenti e studentesse già iscritti ad anni precedenti, e le nuove matricole. La misura è diretta a studenti iscritti in corso o al primo anno fuori corso, con un Isee fino a 60 mila euro. Le info e le istruzioni verranno fornite dal settore diritto allo studio (dirittoallostudio@unive.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento