menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per poter posare le passerellle tornelli spalancati con l'acqua alta

È la soluzione che ha trovato d'accordo la dirigenza Actv ed il centro maree del Comune. Il problema saranno i furbetti che non valideranno il proprio titolo

Acqua alta a Venezia più impossibilità di posare le passerelle sui nuovi pontili di Rialto uguale disagio. Ciò che ne è seguito è stata la necessità di trovare una soluzione, rapida ed efficace, come l'apertura dei tornelli durante l'innalzamento della marea ed il coordinamento tra operatori Veritas e personale Vela. Come riporta il Gazzettino, in questo modo le corsie in legno potranno essere disposte tra i "bippatori" dell'Actv. Si tratta di una misura estrema, con la quale l'azienda potrebbe rimetterci, dal momento che i "furbetti" non mancheranno di salire a bordo senza validare il proprio titolo di viaggio. Ma tant'è. Si tratta di una contromisura prevista per periodi limitati nel tempo, e a quanto pare Actv dovrà farsene una ragione.

E già da giovedì, dopo due giorni di polemiche, i tornelli di Rialto sono rimasti aperti, con la passerella posizionata nel mezzo. Sarà così per tutti i pontili di nuova generazione che verranno realizzati in futuro. Nonostante la risoluzione del problema, martedì prossimo si terrà regolarmente come previsto l'incontro al centro maree tra i tecnici di istituto, Veritas, settore navale e Actv.

La situazione è questa, ed il direttore del centro maree ha spiegato che si sta andando incontro ad una soluzione che consentirà di avere le tavole di legno nell'intero tragitto, così come previsto nel piano comunale e come accadeva nei vecchi pontili. Ciò che è necessario, ha specificato, è il coordinamento puntuale tra Veritas e Actv, da mettere nero su bianco. Sulla stessa linea anche il capofila di Actv, Giovanni Seno, che ha spiegato che la holding è pronta ad affrontare una stagione di alta marea, fornendo un servizio comunque puntuale e garantendo la sicurezza dei viaggiatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento