menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"C'è un braccio che penzola dal terrazzino", anziana viene trovata morta in casa

La tragedia scoperta poco prima delle 7 di venerdì in un appartamento di via Beccaria a Marghera. Sul posto vigili del fuoco, polizia e 118. Si sarebbe trattato di una caduta

Tragico incidente domestico poco dopo le 6.30 di venerdì in via Beccaria a Marghera, quando una residente all'angolo con via Paleocapa ha segnalato un braccio che fuoriusciva da un terrazzino di un appartamento di una palazzina al civico 1. La donna, guardando dalla finestra, si è insospettita, decidendo di lanciare l'allarme a forze dell'ordine, le quali poi hanno allertato i vigili del fuoco. Sul posto i soccorritori hanno trovato Gelsumina Marangon, l'anziana inquilina di 89 anni, ormai priva di vita.

L'ipotesi più accreditata, dopo che sul posto è intervenuta anche la polizia, è che la vittima nelle ore precedenti mentre stava uscendo in terrazzino per gettare nella spazzatura alcuni rimasugli di cibo rimasti sulla pentola, abbia perso l'equilibrio sbattendo la testa a terra. Una caduta che non le ha lasciato scampo, finendo riversa sul terrazzino con quel braccio a penzoloni che ha fatto intuire che era accaduto qualcosa di grave. Con ogni probabilità la morte è sopraggiunta sul colpo nella serata precedente: nulla farebbe intendere la presenza di altre persone all'interno dell'appartamento. La porta era chiusa dall'interno e non ci sono segni lasciati da estranei. Inutile dunque l'arrivo dei sanitari del 118, cui non è rimasto altro che constatare il decesso della donna.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento