menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana strattonata e rapinata dal ladro in camera da letto al Lido

Una 74enne residente in via Hayez si è svegliata forse per i rumori causati dal delinquente. E' stata minacciata di non avvertire la polizia

Si sveglia e si trova il ladro in camera da letto. A volto scoperto. Risveglio di terrore per un'anziana di 74 anni residente in un appartamentino al primo piano di via Hayez al Lido di Venezia. Il delinquente, di probabili origini dell'Est Europa visto l'accento, è stato sorpreso in azione mentre rovistava tra cassetti e armadi in cerca di qualcosa di valore da trafugare. A quel punto la decisione di non scappare a gambe levate dalla stessa finestra da cui era entrato, bensì di raggiungere il letto e iniziare a minacciare la padrona di casa, spintonandola. Di più. Minacciandola che se avesse lanciato l'allarme sarebbe finita molto male.

Dopodiché il delinquente ha arraffato sessanta euro in contanti e strappato una catenina che la sventurata portava al polso. Infine la fuga, facendo perdere le proprie tracce nell'oscurità. Sicuro, a ragione, che difficilmente le forze dell'ordine sarebbero state informate subito dell'accaduto. La donna era rimasta scioccata dall'accaduto e difficilmente avrebbe rischiato una seconda visita indesiderata. L'allarme è arrivato al 113 solo la mattina seguente, ma ormai era passato troppo tempo dall'accaduto. La signora ha presentato denuncia nel commissariato di San Marco, dove ha raccontato la notte da incubo in cui era stata catapultata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento