Trovato in casa con la marijuana, 22enne in manette

Il giovane, di Cinto Caomaggiore, era sospettato di condurre una piccola attività di spaccio

Il sospetto dei militari dell'Arma è che il giovane avesse avviato una piccola attività di spaccio nel territorio, e che in casa potesse nascondere la "merce". Domenica sera i carabinieri di Portogruaro hanno stretto le manette ai polsi a M.O., 22enne di Cinto Caomaggiore.

La perquisizione domiciliare

I dubbi degli uomini in divisa sono stati dissipati dalla perquisizione nell'abitazione del giovane. E ciò che è stato trovato in casa ha superato, e di molto, le "aspettative" dei militari: circa 380 grammi di marijuana, oltre ad un bilancino di precisione e tutto il materiale utile al confezionamento delle dosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

L'elevato quantitativo di "maria" trovato in possesso del giovane ha fatto scattare l'arresto per detenzione illecita di sostanza stupefacente. Come disposto dal pm di turno presso la procura della Repubblica di Pordenone, il 22enne è stato ristretto ai domiciliari, in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento