menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita e minaccia la ex per settimane, arrestato un 32enne

L'uomo sabato sera si è presentato a casa dell'ex compagna. I condomini hanno chiamato il 112

Telefonate continue, messaggi, pedinamenti ogni volta che lei usciva di casa. Non si rassegnava alla fine della loro relazione e per settimane l'ha perseguitata, costringendola a vivere «in un regime di semi-terrore», spiegano i carabinieri che sabato sera hanno messo fine all'incubo subìto da una donna di Spinea arrestando l'ex compagno. L'uomo, N.L., 32enne di nazionalità moldava, è finito in carcere.

L'arresto

Il caso era già all’attenzione dei militari che nelle settimane scorse hanno raccolto le segnalazioni della donna, intervenendo anche a casa sua perché si temeva che l’uomo desse seguito alle minacce. Sabato sera, poi, l'arresto. Il 32enne, in preda ai fumi dell'alcol, si è presentato nell'abitazione della ex e ha suonato insistentemente il citofono per farsi aprire, svegliando tutto il condominio. Qualcuno tra gli inquilini ha chiamato il 112 e poco dopo una pattuglia della stazione di Spinea ha sorpreso N.L. all'interno del condominio. I carabinieri lo hanno tranquillizzato e accompagnato in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento