menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arturo Lorenzoni

Arturo Lorenzoni

Lorenzoni accusa un malore, ricoverato alle malattie infettive

Era collegato alla conferenza con il ministro Francesco Boccia e il sottosegretario Pier Paolo Baretta dalla sua abitazione, poiché risultato positivo al Covid qualche giorno fa e in isolamento

Non erano ancora le 13 di domenica 6 settembre. Arturo Lorenzoni, ex vice sindaco di Padova, candidato per il centrosinistra alla presidenza della Regione Veneto, era collegato via Facebook dalla sua abitazione, all'incontro con il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia e il sottosegretario e candidato sindaco Pier Paolo Baretta. A un certo punto lo si è visto accasciarsi a terra nel suo studio. Lo riporta PadovaOggi.

Accertamenti

Stava rispondendo alle domande, dopo circa 50 minuti di conferenza. I figli hanno chiamato il 118. Si sarebbe trattato di un calo di pressione, l'ambulanza lo ha comunque portato in pronto soccorso per accertamenti. Più tardi il ministro Boccia ha sentito Lorenzoni al telefono, «sta facendo gli accertamenti che si fanno in questi casi. Forza Arturo! Grazie per la generosità con la quale hai voluto anche stamattina testimoniare il tuo legame al Veneto e alla tua comunità politica. Il Pd è con te e accanto a te». 

Il ricovero

Più tardi il candidato presidente è intervenuto personalmente dall'ospedale di Padova, dove si trova in osservazione, come riporta Ansa. «Ho avuto oggi un calo di pressione legato alla presenza del Coronavirus. I medici hanno ritenuto opportuno ricoverarmi nel reparto di malattie infettive per procedere con vari accertamenti. L'ossigenazione è buona, la temperatura è scesa, e nelle prossime ore si procederà con una serie di controlli per escludere ogni altra complicazione». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento