menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cristian era scomparso la sera del 15 novembre

Cristian era scomparso la sera del 15 novembre

L'autopsia conferma: Cristian è morto annegato

Il giovane aiuto cuoco trovato senza vita la settimana scorsa in canale è scivolato

È scivolato in acqua e non è riuscito a mettersi in salvo. L'autopsia ha confermato che Cristian Stefan Spinu, l'aiuto cuoco di 26 anni trovato morto nel canale di Cannaregio la settimana scorsa, è morto per asfissia da annegamento. Il giovane risultava scomparso da due settimane, dopo una serata trascorsa all'interno di un locale del centro storico insieme ad alcune amiche.

Il ragazzo, originario della Romania, quella sera si era allontanato da casa di un amico e aveva raggiunto il bar. Nel corso della serata aveva bevuto qualche bicchiere di troppo, come conferma l'esame autoptico eseguito dal medico legale su disposizione della procura lagunare. Intorno alle quattro e mezza del mattino aveva lasciato il locale e di lui si erano perse le tracce.

Dopo la sua scomparsa i conoscenti avevano affisso diversi volantini nel centro di Venezia. La settimana scorsa, poi, il tragico epilogo. Il corpo del 26enne è stato notato da un trasportatore emergere dal canale, non distante dall'imbarcadero delle Guglie. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento