Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Chioggia, medico dell'Inps aggredito durante una visita a domicilio

È successo mercoledì, sono intervenuti i carabinieri

I carabinieri di Chioggia sono intervenuti, ieri pomeriggio, per un diverbio seguito ad un controllo domiciliare di un medico dell'Inps ad un residente che era a casa per malattia. L'uomo era assente al momento della visita, è tornato in casa pochi minuti più tardi e si è alterato perché il medico a quel punto gli stava facendo un verbale.

Tra i due non ci sarebbe stato contatto fisico, ma il chioggiotto si è innervosito, ha preso il tablet al medico e l'ha scagliato per terra. Dopodiché gli ha anche danneggiato la maniglia della macchina. Il medico è di colore: secondo i carabinieri non risultano insulti di tipo razziale, mentre la moglie, in un post, ha raccontato la vicenda descrivendo una serie di attacchi di matrice razzista.

Un altro episodio di violenza, sempre nel territorio di Chioggia, risale a martedì: a Sottomarina una lite nata per motivi futili fra tre persone, un chioggiotto cinquantenne e due uomini provenienti da fuori provincia, è degenerata in un'aggressione violenta. Ad avere la peggio è stato uno dei due turisti, colpito al volto da un pugno. La vittima è stata sottoposta agli accertamenti medici ma non ha avuto gravi conseguenze.

I carabinieri hanno effettuato un sopralluogo sul luogo della lite, la zona di via Alga, e raccolto le testimonianze. Erano tutti, pare, sotto l'effetto di alcol. Forse il chioggiotto si è infastidito per gli schiamazzi, si è rivolto in modo aggressivo contro gli altri due e la cosa è degenerata. A seconda della prognosi si capirà se procedere d'ufficio contro l'aggressore o se spetterà alla vittima, eventualmente, presentare querela di parte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chioggia, medico dell'Inps aggredito durante una visita a domicilio

VeneziaToday è in caricamento