menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebook

Foto Facebook

Stop alla musica live, dopo quattro anni chiude lo Studio 2 di Vigonovo

La decisione è stata presa dagli stessi gestori a causa di problemi burocratici che avrebbero ostacolato la stagione musicale. Ma ora ci sono idee nuove

Studio 2, per come lo si conosce ora, chiude i battenti. Il locale di Vigonovo per quattro anni ha ospitato le esibizioni dal vivo di alcuni grandi nomi della musica italiana (Le Vibrazioni, Niccolò Fabi, Tiromancino, per dirne alcuni). Ma non era solo una sala concerti: era anche studio di registrazione e produzione, con un team di fotografi e videomakers a disposizione dei musicisti.

Insomma, un luogo dedicato alla musica a tutto tondo: ecco perché, in una nota diffusa dagli stessi gestori, si spiega che la decisione di chiudere è fatta con "l'affetto, l'amore per l'arte, la dignità e l'etica culturale che hanno sempre contraddistinto Studio 2". Anche se resta "un boccone amaro da digerire". A portare alla tormentata risoluzione sarebbero stati degli inghippi burocratici, che a quanto pare rischiano di fare incappare il locale in qualche multa o in "visite poco gradite".

Quelli dello Studio 2, però, non si perdono d'animo: "Le difficoltà possono aprire nuove porte e nuove idee - spiegano -. "Studio 2 continuerà la sua attività di produzione e registrazione a Vigonovo per i prossimi giorni, in attesa del completamento della nuova sede. Ci aspettano molti cambiamenti positivi, sia nell'ambito della registrazione sia dell'acustica".

Per quanto riguarda i concerti, nei mesi che verranno Studio 2 diventerà itinerante. La programmazione sarà ampliata e spostata in altri club nei dintorni, con un nuovo marchio: "Studio 2 in tour", appunto. Perché continuare la loro attività, spiegano, è un atto doveroso nei confronti dell'arte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento