menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna presa a calci e pugni in via Carducci, finisce all'ospedale

L'aggressione martedì non distante dal Simply. Identificato l'aggressore, un cittadino romeno parte del gruppetto di sbandati che bazzica in zona

Del resto davanti al Simply di via Carducci a Mestre se ne vedono di tutti i colori. Una zona spesso e sovente finita sulle pagine dei quotidiani per le sue frequentazioni non certo edificanti, tra ubriachi e senzatetto. Una comunità che bivacca in zona, facendo base anche nel vicino piazzale Donatori di Sangue. Stavolta, però, a far intervenire sul posto sia le forze dell'ordine che un'ambulanza del 118 è stato il pestaggio di una donna. Calci e pugni. Finché la stessa non è stata trovata a terra mentre chiedeva aiuto. Sul volto e sulle braccia i segni di ciò che poco prima era accaduto.

I contorni della vicenda sono ancora poco chiari: pare che almeno uno dei litiganti (un uomo bloccato e identificato poco dopo) bazzichi spesso la zona e faccia parte di quella schiera di senzatetto che sostano nei paraggi per poi raggiungere la vicina mensa sociale dei Cappuccini. Fatto sta che stavolta la violenza è scoppiata senza controllo, con ogni probabilità per futili motivi. Verso le 10 l'uomo se la prende con la signora, una donna sulla sessantina di nazionalità ucraina. Sono subito calci e pugni, compreso un pesante colpo alla schiena. Naturalmente le urla hanno attirato l'attenzione di diversi passanti: anche di una guardia giurata in servizio al vicino supermercato Simply, che ha allertato le forze dell'ordine. Sul posto quindi è intervenuta una pattuglia delle volanti, che ha soccorso la donna in attesa dell'arrivo dell'ambulanza. Dopodiché la ferita è stata trasportata all'ospedale per gli accertamenti del caso.

L'aggressore era stato descritto come di carnagione chiara e di origini dell'Est Europa. E' stato individuato poco distante, mentre si allontanava camminando per via Miranese. Gli agenti l'hanno bloccato non distante dal parco Piraghetto e identificato: si tratta di un uomo sulla quarantina di nazionalità romena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sciopero Actv, i lavoratori bloccano il ponte della Libertà

  • Cronaca

    È ufficiale il Veneto in zona gialla dal 26 aprile

  • Attualità

    Da lunedì riaprono i musei civici di Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento