Cronaca Chioggia / Via San Felice

Raggiunta dalla fiammata della stufetta, donna ricoverata al centro Grandi Ustionati

La paziente ha riportato ustioni sul 30% del corpo. Sul posto a Sottomarina per i soccorsi i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. Sull'episodio stanno cercando di far luce i carabinieri

Preoccupante incidente domestico nel pomeriggio di lunedì in un'abitazione di Sottomarina, in zona Diga. Per cause ancora al vaglio, un'anziana è stata raggiunta da una fiammata mentre stava utilizzando una stufetta elettrica. Purtroppo si è reso necessario un trasferimento d'urgenza al centro Grandi Ustionati di Padova, poiché la malcapitata avrebbe riportato ustioni sul 30% del corpo.

Un quadro da monitorare passo passo per i medici. Sul posto, in via San Felice, all'altezza del bar Mora, si è portata un'ambulanza del 118 con l'automedica, assieme ai vigili del fuoco e i carabinieri. Le cause per cui si è verificata la fiammata sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine. L'intervento è delle 16.20 e si è protratto per circa un'ora. L'anziana vivrebbe da sola. Subito dopo i vigili del fuoco sono intervenuti anche in via Romita perché alcuni residenti avevano segnalato un odore acre proveniente da un appartamento. Una donna è stata quindi portata in ospedale per accertamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggiunta dalla fiammata della stufetta, donna ricoverata al centro Grandi Ustionati

VeneziaToday è in caricamento