menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incursione contro l'allevamento di visoni a Scorzè: la vetrata resiste, furgone incendiato

Ennesimo raid contro la struttura di Rio San Martino: ipotesi più accreditata una matrice animalista. Due intrusi con passamontagna immortalati mentre cercano di intrufolarsi dentro

Una spedizione punitiva. L'ennesima. Perché quell'allevamento di visoni a Rio San Martino già in passato era finito nel mirino degli animalisti, che recentemente erano riusciti a far scappare alcuni esemplari dalla struttura. Forse questo era anche il piano della notte tra venerdì e sabato, quando due delinquenti con il volto travisato da passamontagna sono stati immortalati dalle telecamere di sorveglianza mentre mettevano piede nell'allevamento e cercavano di avere ragione della vetrata del quadro generale con un martello, non riuscendo nel loro intento.

Come riportano i quotidiani locali, la loro attenzione si è concentrata sul furgone dell'azienda, un Ford Courier. Gli incursori hanno sfondato il finestrino per poi lanciare all'interno del liquido infiammabile. Dopodiché hanno appiccato l'incendio, che ha distrutto il mezzo da lavoro. Sulla vicenda indagano i carabinieri e l'ipotesi più accreditata è che il vandalismo possa avere una matrice animalista. L'allevamento negli anni è passato di mano, ma il nuovo gestore ha dovuto subire gli stessi problemi di quello precedente. Da lui parte una richiesta d'aiuto alla politica, "prima che qualcuno in questa situazione di tensione si possa fare molto male". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento