menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non c'è pace per i ristoratori, a Mirano rubate perfino le luminarie

Martedì notte una banda ha agito al ristorante "Da Flavio e Fabrizio" accanto al teatro rubando pure quattro vasi, ammanco di duemila euro

Altro che soldi, gioielli o generi alimentari: a Mirano ora è entrata in azione anche una banda di ladri di luminarie. Si, proprio le classiche luci natalizie che abbelliscono i locali della città nel periodo di festa. A qualcuno evidentemente quelle luci servivano per posizionarle da un’altra parte, ma non poteva permettersele. E così tutte le luminarie più altri oggetti ornamentali sono stati rubati martedì notte al ristorante “Flavio e Fabrizio” di via della Vittoria, accanto al teatro comunale. Come riporta La Nuova Venezia, i ladri hanno sfilato pazientemente le luminarie per poi rubare pure quattro vasi collocati davanti all’ingresso.

Hanno agito in piena notte, senza farsi intimorire da quello stradone a due passi dalla caserma dei Carabinieri. Hanno avuto pure il tempo di svuotare i vasi dai sassi per portarli via più agevolmente, per il ristorante si parla di un ammanco che potrebbe aggirarsi sui duemila euro.

Ora i due titolari dovranno acquistare nuovamente vasi e luminarie, con la paura di ritrovarsi di nuovo con la facciata al buio. Non è la prima volta che i due ristoratori hanno a che fare con i malviventi: negli anni scorsi tenevano un locale a Salzano e avevano ricevuto la visita dei ladri almeno tre volte. Intanto ai Carabinieri della stazione locale è arrivata pure la denuncia per il furto di un’auto nella frazione di Zianigo. La paura tra i residenti cresce, anche perché i malviventi sanno benissimo che più si avvicina il Natale e più facile è trovare dentro le abitazioni oggetti di valore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento