Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

"Il gusto dei sogni" per i bambini malati di tumore

L'iniziativa benefica è dell'associazione Sogni Onlus di Giavera del Montello (Treviso). Il gusto è stato creato dal maestro gelatiere Daenis Scomparin di Favaro Veneto

Più tiramisù di Lorenzo, più sogni per tutti. È l’iniziativa dell'associazione Sogni Onlus di Giavera del Montello (Treviso) che si occupa di far avverare i "sogni" di bambini malati di tumore e leucemie. "Il gusto dei sogni" è nato lo scorso anno grazie al maestro gelatiere Denis Scomparin, proprietario della gelateria “La boutique del gelato” a Favaro Veneto, e al suo amico Mattia Foffano, un grande guerriero che ha potuto realizzare il suo sogno anche grazie alla raccolta fondi ideata da Denis. Insieme hanno creato un gusto che racchiudeva i gusti preferiti di Mattia.

Visto il successo dello scorso anno, Denis ha deciso di creare un nuovo gusto anche quest’anno per Lorenzo, con la speranza che questa raccolta fondi possa aiutare l’associazione Sogni ad avverare il sogno di qualche altro piccola ma grande guerriero. Per questa edizione il gusto speciale racchiude tutto ciò che piace a Lorenzo: mandarino, arancio e tiramisù. Il gelato al gusto dei “Sogni” sarà disponibile il 6, 7 e 8 agosto presso le seguenti gelaterie:

  • a Favaro Veneto alla gelateria Boutique del Gelato di Denis Scomparin
  • ad Arcade alla gelateria Pausa Gelato
  • a Noale alla gelateria da Simone
  • a Treviso da Dassiè
  • a Putignano alla gelateria caffetteria Dolci Voglie

Tutti i proventi derivanti dalla vendita de "Il gusto dei sogni" andranno a sostenere la nostra associazione Sogni, necessari per poter realizzare tanti altri sogni. Da anni, in collaborazione con diverse ed importanti realtà sanitarie ed altre realtà locali, si occupa di realizzare i sogni di bambini, ragazzi e giovani adulti (fino ai 20 anni) affetti da patologie oncologiche, gravi e terminali, per permettere a loro e alle loro famiglie di uscire, anche per un solo giorno, da una quotidianità fatta di ospedali e terapie ed entrare in una dimensione spensierata che gli appartiene di diritto, perché quel “solo giorno” può essere la linfa per affrontarne tanti altri meno spensierati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il gusto dei sogni" per i bambini malati di tumore

VeneziaToday è in caricamento