menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio doloso ad Eraclea, a fuoco trenta pompe in un capannone

Sabato notte, del combustibile versato all'interno di un deposito ha dato alle fiamme trenta macchinari per il filtraggio dell'acqua nelle piscine

Un grosso incendio è stato appiccato sabato notte in un capannone ad Eraclea. Si tratta di un deposito dato in comodato d'uso gratuito da un immobiliare ad una ditta specializzata in componenti per piscine e manutenzione. Ad originare il rogo, del combustibile versato all'interno del capanno.

I vigili del fuoco sono intervenuti all'1.30, riuscendo a domare le fiamme prima che devastassero l'intera struttura, non lontana dall'azienda. Il fuoco ha pesantemente danneggiato 30 macchinari per il filtraggio dell'acqua nelle piscine: le parti in plastica delle pompe sono state inevitabilmente bruciate. Il capannone, fatta eccezione per le mura annerite dall'incendio, non è stato intaccato dal rogo, circoscritto alle macchine.

Sul posto, oltre ai pompieri, i carabinieri della compagnia di San Donà di Piave. Dalla ricostruzione dei militari, la natura dell'incendio sarebbe dolosa. L'ammontare dei danni è stato stimato intorno ai 18mila euro. Indagini in corso per individuare i responsabili.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Attualità

    Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento